Tactical Urbanism Now! 2021 | Reinterpretare lo spazio pubblico

concorso di idee by TerraViva Competitions

pubblicato il:

Iscrizione early entro il 28 dicembre 2021 | Consegna entro il 18 marzo 2022

Nuova sfida Tactical Urbanism Now!, il concorso di idee lanciato per il secondo anno consecutivo da TerraViva Competitions che invita i partecipanti a reinterpretare gli spazi pubblici tradizionali, come parchi, strade, parchi giochi e piazze, dando loro nuove caratteristiche di multifunzionalità e flessibilità.

Proprio nella scorsa Biennale di Architettura, il curatore Hashim Sarkis ha lanciato la domanda "Come potremo vivere insieme". La pandemia ha reso questo quesito ancora più importante, portando a rivedere, tra i tanti aspetti, l'utilizzo dello spazio pubblico e la necessità di creare luoghi inclusivi e accessibili, capaci di interpretare le diversità e incoraggiare i cittadini al "vivere insieme".

In questo senso, l'urbanismo tattico può essere considerato uno strumento per realizzare progetti sperimentali di alto valore comunicativo, volti a migliorare gli spazi pubblici o crearne di nuovi.

I partecipanti sono quindi invitati ad esplorare e sperimentare strategie innovative, idee originali e concetti non convenzionali. Il punto chiave è saper pensare fuori dagli schemi per immaginare scenari urbani vivaci e attraenti che garantiscano permanenza, interazione e varietà di usi.

Scalabilità e modularità possono essere aspetti fondamentali da tenere in considerazione nello sviluppo del concept. Quante diverse attività possono essere svolte nello stesso luogo? Come trasformare radicalmente un vuoto urbano per favorire l'interazione sociale?

Il concorso non prevede un sito specifico. Ciascun concorrente (o gruppo di concorrenti) potrà scegliere un'area a suo piacimento su cui collocare il progetto. La scelta dovrà però essere motivata dal progetto stesso e dalle sue relazioni con il contesto. L'area dovrà essere caratterizzata da una chiara relazione con il programma e da un forte legame con la comunità locale ed i potenziali utenti.

Anche la scala dell'intervento è a discrezione dei partecipanti: l'aspetto più importante è l'impatto positivo dell'urbanismo tattico utilizzato.

Modalità di partecipazione

Per la partecipazione è richiesta la presentazione di due tavole A1 e un breve testo che descriva la proposta.

Gli elaborati dovranno essere consegnati entro il 18 marzo 2022.

Chi può partecipare

Il concorso è aperto a studenti, architetti, designer, urbanisti, ingegneri, artisti, creatori, attivisti e chiunque sia interessato alla trasformazione dello spazio urbano contemporaneo.

È possibile partecipare individualmente o in team.

Iscrizioni

  • Registrazione Early: 59 euro | fino al 28 dicembre 2021
  • Registrazione Standard: 89 euro | dal 29 dicembre 2021 al 4 marzo 2022
  • Registrazione Late: 119 euro | dal 5 marzo al 18 marzo 2022

Criteri di valutazione

I progetti saranno valutati secondo i seguenti parametri:

  • originalità del concept
  • flessibilità e multifunzionalità
  • rigenerazione creativa del contesto
  • impatto sociale della proposta
  • utilizzo di tecniche "tattiche"
  • rappresentazione grafica

Saranno particolarmente apprezzati i progetti in grado di esprimere sensibilità nei confronti del design tattico e di soluzioni architettoniche di qualità.

Giuria

  • Arturo Mc Clean (Miralles Tagliabue EMBT)
  • Liz Wreford (Public City)
  • Francesco Garofalo (Openfabric)
  • Nasrin Mohiti Asli (Orizzontale)
  • Hannah Klug (Intuy Lab)
  • Greg Corso (Sports)
  • Nathalie Eldan (Atelier Nea)
  • Sojung Lee (Obba)

Premi

  • 1° classificato: 3.000 euro
  • 2° classificato: 2.000 euro
  • 3° classificato: 1.000 euro
  • 4 menzioni d'oro: 250 euro ciascuna
  • 10 menzioni d'onore
  • 30 finalisti

Bando e informazioni
[ terravivacompetitions.com ]