Progetto pilota "Assistenza abitativa Plus"

concorso di progettazione - procedura ristretta

pubblicato il:

Candidature entro il 13 ottobre 2022

Il Comune di Prato allo Stelvio (BZ) ha indetto un concorso di progettazione per acquisire il progetto di fattibilità tecnica ed economica di un nuovo modello residenziale per anziani denominato "Assistenza abitativa Plus" e di una microstruttura per l'infanzia.

I nuovi alloggi saranno annessi alla struttura "Sant'Antonio". Come nell'edificio esistente, gli ambienti residenziali sono previsti ai piani superiori. Il piano terra ospiterà la scuola per l'infanzia, al momento alloggiata temporaneamente nello stabile della scuola media.

L'obiettivo è quello di sviluppare un edificio funzionale con spazi interni di elevata qualità e sistemazioni esterne attraenti. L'attuazione dell'obiettivo di progettazione deve convertirsi in un linguaggio architettonico contemporaneo che prenda spunto dal contesto. È necessario un approccio progettuale complessivo sostenibile fin dalla prima fase di progettazione

Il costo netto di costruzione stimato ammonta a 3.320.332,09 euro, oneri della sicurezza inclusi.

Procedura concorsuale

Il concorso è a procedura ristretta ed è preceduto da una fase di PREQUALIFICA in forma PALESE.

È richiesto un progetto di referenza, ma può comunque far richiesta di invito anche chi non dispone di un progetto di referenza secondo i criteri di valutazione.

Parteciperanno alla FASE PROGETTUALE in forma ANONIMA 10 candidati: sette selezionati sulla base del progetto di referenza e tre candidati senza progetto di referenza, individuati tramite sorteggio pubblico.

Sono ammessi progetti di referenza inerenti opere di edilizia pubblica e privata con una complessità simile a quella dell'oggetto del concorso, può riguardare un'opera realizzata o un elaborato di concorso assegnatario di un premio o di un riconoscimento, o un progetto non ancora realizzato.

Possono partecipare liberi professionisti singoli o associati, società di professionisti, società di ingegneria, prestatori di servizi di ingegneria e architettura, raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari (anche non ancora costituiti), consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria, consorzi stabili professionali, aggregazioni tra operatori economici.

Premi 

La commissione giudicatrice dispone di una somma totale di 49.200 euro per l'assegnazione di premi e riconoscimenti a progetti di particolare qualità.

- 1° premio: 17.200 euro
- 2° premio: 12.300 euro
- 3° premio: 7.400 euro
- per riconoscimenti è disponibile un importo complessivo di 3.800 euro

Disciplinare | ulteriore documentazione