Ro Plastic Prize - edizione 2023

concorso internazionale di design

pubblicato il:

Proroga | Consegna entro il 23 gennaio 2023

Al via la quinta edizione di Ro Plastic Prize, il premio, ideato nel 2019, promosso e curato da Rossana Orlandi e Nicoletta Orlandi Brugnoni, nell'ambito del progetto RoGUILTLESSPLASTIC che si basa sulla convinzione che la causa di uno dei problemi ambientali più gravi che affliggono oggi il Pianeta non sia la plastica in sé, ma il suo abuso e l'uso improprio.

Lo scopo del concorso è di incoraggiare la comunità creativa internazionale a esplorare il concetto di economia circolare generata dalla plastica, con lo scopo di ricevere progetti di design e di comunicazione che affrontino in modo proattivo e innovativo le questioni legate ai rifiuti, sulla base dei principi del "reuse, recycle and upcycle".

Per l'edizione 2023, il Ro Plastic Prize lancia tre nuove categorie che abbracciano il campo dell'arte e design da collezione, i progetti innovativi di ricerca e/o industriali e i progetti didattici stimolanti.

I selezionati saranno protagonisti di una mostra speciale per la Milano Design Week curata da Nicoletta Orlandi Brugnoni. I tre vincitori, uno per ciascuna categoria, riceveranno un premio di 10.000 euro.

Il concorso è aperto a tutti i creativi senza limiti di provenienza, titoli, esperienza ed età

Ro Plastic Prize 2023 | le categorie

1. ART AND COLLECTIBLE DESIGN

Per questa categoria, artisti e designer affermati e non, sono incoraggiati a presentare opere d'arte, pezzi di design da collezione, edizioni limitate o progetti unici che utilizzino e massimizzino le varie possibilità di riutilizzo, riciclo e/o up-cycling della plastica. Le opere dovranno essere in grado di suscitare interesse nel mondo del collezionismo internazionale e del mercato dell'arte. Le opere accettate (sia all'interno che all'esterno) comprendono installazioni, video, fotografie, NFT, sculture e performance senza alcuna restrizione.

I finalisti selezionati saranno tenuti a presentare i loro progetti con prototipi in scala.

2. EMERGING HIGH TECHNOLOGIES

Per questa categoria, ricercatori, studenti, università, aziende e industrie sono chiamati a presentare progetti innovativi di ricerca e/o industriali, nuovi ed emergenti, basati su un approccio proattivo ai rifiuti, caratterizzati da significative prestazioni high-tech e che contemplino il riutilizzo degli scarti di produzione, la riduzione delle emissioni nell'ambiente e soluzioni rispettose del clima, in grado di aumentare la resilienza degli ecosistemi adattando gli stili di vita ai nuovi cambiamenti climatici.

L'intento è quello di integrare tecnologia e design per ridurre il consumo energetico e massimizzare il comfort personale, concentrandosi anche su edifici, strade e spazi pubblici.

3. INSPIRING LEARNING PROJECTS

Progetti di divulgazione, educazione e formazione in grado di motivare, stimolare e ispirare le nuove generazioni a scegliere percorsi tecnici e professionali.

Come partecipare

Nella fase di candidatura, i progetti possono essere presentati con schizzi, foto, disegni, rendering, video.

Si può partecipare singolarmente o in gruppo.

La giuria valuterà le proposte tenendo conto dei seguenti criteri: estetica, innovazione, funzionalità, impatto ambientale e sociale, criteri di sostenibilità e responsabilità, capacità di divulgazione, miglioramento della qualità della vita, risparmio energetico, educazione/formazione mirata, apprendimento mirato, promozione della cultura innovativa, senso di cooperazione, creazione di appartenenza collettiva, capacità di ispirare.

Timeline

• 23 gennaio 2023 termine consegna elaborati
• 27 marzo 2023 termine consegna prototipi
• aprile 2023 cerimonia di premiazione

Bando e informazioni su
guiltlessplastic.com