Reuse the Nymphaeum: un teatro tra le rovine del Ninfeo del Bramante, a Genazzano

concorso internazionale di idee

pubblicato il:

Consegna entro il 22 gennaio 2023

Re-use Italy torna a coinvolgere i progettisti per recuperare uno dei tanti edifici storici abbandonati in Italia.

Dopo la Rocca di Ripafratta a San Giuliano Terme, la Piscina Mirabilis di Bacoli, la chiesa Diruta a Grottole (Mt e la chiesa di San Giovanni in Val di Lago (Vt), Re-use Italy lancia il suo quinto concorso internazionale di idee e questa volta per dare nuova vita alle rovine del Ninfeo di Bramante a Genazzano.

Fuori dal piccolo centro urbano, nascosto tra gli alberi, c'è un padiglione rinascimentale costruito all'inizio del XV secolo per volontà della famiglia Colonna. Il ninfeo era l'elemento principale di un giardino piuttosto grande, con diversi laghi e un piccolo fiume, situato sulla collina accanto alla porta principale della città. Dopo decenni di dibattiti e studi, oggi l'attribuzione al Bramante è unanime.

Obiettivi del concorso

Ai partecipanti si chiede di trasformare il ninfeo in un teatro in grado di accogliere almeno 100 persone, utilizzabile sia nelle giornate di sole che in quelle di pioggia. È possibile progettare un palcoscenico e gli spazi di backstage, se ritenuto necessario.

Per l'intera area andrà ripristinato l'uso a giardino/parco con arredi e strutture. Le dimensioni e le tipologie delle strutture sono discrezionali, ad eccezione dei bagni che sono obbligatori.

Sopralluogo

La visita al sito è facoltativa. I partecipanti possono visitare l'area liberamente tutti i giorni.

Chi può partecipare | quota di iscrizione

Il concorso è aperto ad architetti, ingegneri e studenti. La partecipazione è ammessa sia individualmente che in gruppo di massimo 4 persone.

È prevista una quota di iscrizione destinata a coprire le spese di organizzazione, i premi, la giuria, la pubblicazione di un libro e l'esposizione dei progetti, e altre prestazioni tecniche relative alle organizzazioni.

  • Regular registration dal 10 novembre al 17 dicembre 2022
  • Late registration dal 18 dicembre al 22 gennaio 2023

Giuria

  • Baukunst | Adrien Verschuere
  • Koozarch | Federica Sofia Zambeletti
  • Lacol Arquitectura
  • Tropical Space | Tran Thi Ngu Ngon e Nguyen Hai Long
  • Helga Blocksdorf
  • Takeshi Hosaka
  • Kazunori Fujimoto
  • Claudio Silvestrin
  • Graphisoft | Giovanni Logiudice

Premi

  • 1° premio: 2.500 euro
  • 2° premio: 1.000 euro
  • 3° premio: 500 euro

Saranno assegnate 10 menzioni d'onore e un numero variabile di menzioni speciali per proposte innovative.

I progetti vincitori e menzionati verranno esposti in una mostra a Genazzano in programma nel mese di aprile 2023 e saranno pubblicati su un libro con ISBN.

+info: reuseitaly.com

Il concorso Reuse the Nymphaeum è promosso in partnership con Proloco Genazzano APS, Comune di Genazzano, Graphisoft, KooZA/rch e ArchDaily.