Premio Dedalo Minosse edizione 2005/2006

premio di architettura

A partire da settembre si apre la sesta edizione di uno dei più importanti premi di architettura. Promosso da Ala - Assoarchitetti, la rivista l'ARCA, e la Caoduro Lucernari.

scadenza 27/01/2006

concorsi di architettura

scadenza 27/01/2006

A partire da settembre si apre la sesta edizione 2005/2006. Questi gli appuntamenti:

Iscrizioni: 1 settembre 2005 / 27 gennaio 2006
Cerimonia  di Premiazione: 19 maggio 2006
- Teatro Olimpico di Andrea Palladio, Vicenza
Mostra delle opere selezionate: 19 maggio / 23 luglio 2006 - Basilica Palladiana, Vicenza

All'apertura della sesta edizione 2005/2006, il Premio Dedalo Minosse, promosso da Ala - Assoarchitetti e dalla rivista l’ARCA, con la Caoduro Lucernari, si è ormai imposto fra i più importanti premi di architettura del mondo, forte della peculiarità di essere rivolto alla committenza anziché al progettista.
 
L'iscrizione gratuita è aperta a committenti pubblici e privati di tutto il mondo. Le opere scaturite dall'incarico devono essere state progettate da un architetto o da un ingegnere edile libero professionista ed essere state effettivamente completate negli ultimi cinque anni.

Saranno attribuiti 4 premi principali e ulteriori menzioni, assegnate dalla rivista l’ARCA, dalla Caoduro Lucernari, dagli altri sponsor e dai numerosi patrocinatori. Una sezione è dedicata ai committenti che abbiano incaricato un architetto italiano e una ai committenti che abbiano incaricato un giovane architetto under 40.

La giuria, tuttora in fase di definizione, attualmente è così composta:
Stanislao Nievo, scrittore e ambientalista; Paolo Caoduro, sponsor principale del Premio; Cesare Maria Casati, direttore della rivista internazionale l’ARCA; Bruno Gabbiani, presidente di ALA Assoarchitetti; Kisho Kurokawa, architetto giapponese progettista del committente premiato nell’edizione 2003/2004; Richard Haslam, storico dell’architettura inglese; Pier Paolo Maggiora, architetto italiano; Adriano Rasi Caldogno, segretario generale per la programmazione della Regione Veneto; Frederick Samitaur Smith, urban developer, statunitense; Roberto Tretti, presidente del Centro Studi per le Libere Professioni; Claude Vasconi, architetto francese.

La Giuria riserverà inoltre una particolare attenzione a specifici valori aggiunti alla progettazione quali la biocompatibilità, l’uso attento delle risorse energetiche e ambientali, il Design for All, la spinta alla ricerca e all’innovazione, considerando le diverse caratteristiche funzionali, tipologiche e dimensionali delle opere presentate (edifici per il pubblico, abitazioni private, spazi aperti, infrastrutture).
I progetti saranno oggetto di una mostra e pubblicati su un catalogo stampato da l’ARCA Edizioni a tiratura limitata. Un’ulteriore selezione a stampa delle opere presentate dai committenti premiati sarà distribuita a livello internazionale, in oltre 45.000 copie, allegata ad un numero della rivista l’ARCA. Per dare ulteriore risalto al rapporto intercorso tra committenti e architetti, il profilo e l'opera dei premiati e dei segnalati saranno divulgati sul sito internet www.assoarchitetti.it .

pubblicato in data:

vedi anche...
Premio Dedalo Minosse edizione 2005/2006 - premio di architettura

A partire da settembre si apre la sesta edizione di uno dei più importanti premi di architettura. Promosso da Ala - Assoarchitetti, la rivista l'ARCA, e la Caoduro Lucernari.

scadenza 27/01/2006