La sala ristorante ideale per conversare

concorso di idee

consegna elaborati 15/05/2006

Il Lions Club Brescia Host, in relazione al tema di studio nazionale sulla sordità, si è posto l'obiettivo di contribuire a migliorare la situazione nei locali di ristorazione.

Troppo rumore in una sala ristorante porta i commensali a parlare sempre più forte e quindi contribuisce a ridurre la percezione dei suoni. Certo, oltre al pericolo di eventuali danni all'udito, si aggiunge l'inconveniente della ridotta comunicazione sociale, che proprio un pranzo in comune ci si attende possa favorire, e la conseguente sgradevole constatazione di una buona occasione di dialogo avvilita da una progettazione approssimativa o addirittura sbagliata.

Il concorso è organizzato in forma palese ed è aperto alla partecipazione di ingegneri e architetti iscritti agli albi dei rispettivi ordini professionali

Oggetto: Progetto di un ristorante ideale (120 persone) con prestazioni acustiche mirate a consentire la conversazione ai tavoli senza disturbo reciproco, ma senza separazione con pareti divisorie fisse: la sala deve infatti poter servire ad un gruppo di amici (club, comunità); anzi il locale deve poter funzionare anche come sala per conferenze postprandiali lasciando gli ospiti ai loro posti e prevedendo la visuale comoda da parte di tutti di uno schermo per proiezioni.

 

BANDO (formato PDF)

 

pubblicato in data: