Restauro e riuso della Dogana d'Acqua

concorso di progettazione

consegna prorogata al 7 gennaio 2009

Il Comune di Livorno indice un concorso di progettazione, in unico grado ed in forma anonima, per il restauro e la ricostruzione dell’immobile per destinazioni connesse a funzioni di eccellenza del Polo della Logistica del Complesso Edilizio della Dogana d’Acqua.

L'intervento sulla Dogana d’Acqua si dovrà caratterizzare per il restauro delle preesistenze e la ricostruzione, nel rispetto della dimensione planimetrica e dell’altezza massima del manufatto originario, quale sede di funzioni "rare" (sedi direzionali e laboratori), connesse al Polo della Logistica e del Laboratorio di ricerca per la robotica marina, privilegiando soluzioni e materiali ad alta sostenibilità ambientale ed elevata flessibilità nella distribuzione interna.

In merito alle caratteristiche architettoniche, l’intervento dovrà caratterizzarsi:

Evidenziando le strutture esistenti dell’originario manufatto;

Configurando gli interventi di integrazione delle relazioni funzionali e visuali con il sistema dei fossi e dei canali;

privilegiando soluzioni architettoniche "leggere".

PREMI Al vincitore è corrisposto un premio pari ad € 140.000,00 a copertura del corrispettivo professionale del progetto preliminare. É prevista l’ulteriore somma di € 20.000,00 da corrispondere ai concorrenti ritenuti meritevoli a titolo di rimborso spese per la redazione del progetto preliminare, la somma sarà divisa equamente fra tutti i progetti ritenuti meritevoli con un tetto massimo di € 10.000,00 cadauno.

Bando e Disciplinare sul sito del Comune di Livorno
www.comune.livorno.it

pubblicato in data: