Scatti di rabbia

concorso fotografico

pubblicato il:

scadenza 28 marzo 2009

Presentazione: Scatti di rabbia, di conflitto, di un’escalation di emozioni negative che si sovrastano fino ad esplodere. È una situazione che non è così distante da noi, come magari si può credere: è una situazione della nostra quotidianità.

Il tema del concorso fotografico si pone l’obiettivo di raccogliere i momenti che descrivano questo aspetto della nostra vita. Non vuole però essere una semplice documentazione: le fotografie ci daranno lo spunto per proporre e pensare modi di conoscenza più profonda del conflitto per affrontarlo e mediarlo.

L’autore dovrà interpretare liberamente questo tema con i suoi scatti, che potranno essere sia in bianco e nero sia a colori (sezione unica).

Il concorso è aperto a tutti i residenti in Italia. La partecipazione è GRATUITA e implica l’accettazione del seguente regolamento: potranno essere presentate un massimo di 5 opere, sia in bianco e nero che a colori, stampante su carta fotografica nel formato 13x18 per essere valutate dalla giuria.

Premi
1° premio 250€ |  2° premio 100€ | 3° premio 50€
Tutti i premi saranno dispensati in buoni spesa utilizzabili sull’intero territorio nazionale.

Il termine ultimo per la presentazione delle opere è il 28 Marzo 2009 (saranno accettate le opere effettivamente pervenute entro tale data).

Il materiale (foto in formato 13x18 + negativi o supporto digitale) dovrà essere inviato al seguente indirizzo: CENTRO DI MEDIAZIONE SOCIALE – via Caduti sul Lavoro, 22 - 41049 Sassuolo (Mo)

Giuria
Luigi Ottani (fotografo) Gian Luca Muratori (fotografo) Arturo Pincelli (fotografo)
Ass. Politiche Sociali | Mediatori Sociali del Centro di Mediazione

REGOLAMENTO - formato PDF