FestArch Lab

Terni, 2 - 5 giugno 2011

Come declinazione del festival Festarch - International Architecture Festival by Abitare e dall'incontro di Stefano Boeri e GATR l'associazione dei Giovani Architetti di Terni, nasce FestArch Lab: un progetto dedicato ad architettura, design e sviluppo urbano che intende essere anche una palestra creativa, un laboratorio di idee, in cui si uniscono la progettazione e la partecipazione attiva di cittadini, studenti, viaggiatori, ricercatori.

In un programma denso di attività, momenti conviviali, performance, a cui parteciperanno architetti italiani e internazionali, spiccano - come cuore dell'iniziativa - i laboratori di progettazione e di partecipazione.

Teddy Cruz (USA)
Innovative low cost housing typologies - nuove tipologie abitative low cost
Data: 26-27/05 | Lingua: Inglese

Dedicato ai giovani architetti, urbanisti, studenti, sociologi, economisti, il workshop analizza architetture informali che si sviluppano da processi sociali spontanei (es. slum di Tijuana) per strutturarle in soluzioni abitative innovative e politiche di social housing.

Group8 - Daniel Zamarbide (CH)
Spontaneous islands - Isole spontanee
Data: 26 - 29/ 05 | Lingua: Inglese/Italiano

Rivolto a studenti pronti ad essere coinvolti in un lavoro intensivo che ha come obiettivo la nascita spontanea di idee e progetti. Seguendo il metodo surrealista dell'associazione spontanea, gli studenti dovranno prima reprire e accumulare oggetti e materiali esistenti per poi combinarli, assemblarli e dar vita a idee che nascono dalla loro combinazione. Non ci saranno progetti e calcoli, solo oggetti, materiali e modelli. (numero massimo di partecipanti: 9).

Ecosistema urbano (ES)
Laboratorio partecipativo "Quartiere creativo"
Data: 27/05 - 31/05 |  Lingua: Inglese

Il workshop sperimenterà la complessità urbana attraverso un'interazione diretta con la città e i suoi abitanti. I gruppi di lavoro (5 gruppi composti da 5 persone tra architetti, designer, studenti e cittadini) cercheranno di trovare soluzioni creative e partecipative alle varie situazioni ed esperienze che caratterizzano la realtà urbana contemporanea.(numero massimo di partecipanti: 25).

72 Hour Urban Action (IL)
72 minutes urban action
Data: 27/05 | Lingua: Inglese

Un workshop di 72 minuti composto da un video e basato sulle regole del gruppo 72 Hours Urban Action: una sfida per i partecipanti chiamati a progettare in tempo reale. Dietro questo piccolo laboratorio c'è la volontà di promuovere l'azione immediata, sfruttando il potenziale di una rete globale in costante crescita composta da persone creative con la passione per l'azione. Inoltre si restituisce peso e potere ai residenti coinvolgendoli attivamente nel proprio contesto, con l'effetto di attirare l'attenzione al livello internazionale sulla città in trasformazione. (Il workshop è a numero chiuso, max n.30 partecipanti).

Sara Marini (ITA)
De Carlo a Terni e l'architettura parassita
Date: 26 - 29 /05 | Lingua: Italiano

Una rilettura del lavoro progettuale dell'arch. Giancarlo De Carlo. Una riflessione sulle pratiche partecipative adottate allora, sulle scelte architettoniche, sulla città e sulle strutture abitative negli anni settanta del secolo scorso: un'occasione per ragionare sullo stato di queste stesse tematiche oggi. La riflessione si concretizzerà in architetture e spazi costruiti temporaneamente utili a innestare servizi e a portare, anche per breve tempo, nuove comunità nel villaggio Matteotti. (Numero massimo di partecipanti: 15).

Walter Nicolino - Carlo Ratti Associati (ITA/USA) + Alessandro Grella - Izmo (ITA)
Dinamiche della città non lineare
Data: 29 - 31/05 | Lingua: Italiano

Si analizza la città come un sistema non lineare, concepita come una rete le cui caratteristiche sono la capillarità, data dalle infrastrutture, e la complessità della trama, data dalle relazioni che vi si intrecciano. Nel sistema urbano si generano flussi e dinamiche non lineari che vengono poi tradotte in termini visivi e concreti dall'architettura e dalla progettazione urbanistica. Il laboratorio di Walter Nicolino e Izmo illustrerà i fondamenti di questo studio e sperimentandone gli strumenti sul campo.

ADI - Marco Pietrosante, Francesco Subioli, Castiglia associati (ITA)
"La Casa dell'Acqua"
Data: 26 - 31/05 | Lingua: Italiano

Si tratta di un laboratorio progettuale che ha l'obiettivo di produrre concept illustrativi di una micro-architettura per l'erogazione dell'acqua pubblica liscia e gasata, finalizzata al rifornimento di acqua potabile per i cittadini. I progetti finali saranno esposti dal 2 al 5 giugno durante il FESTARCH a Perugia.

Aiap - Gio' Fuga / Politecnico di Milano / Francesco Maria Giuli / Molly&partners (ITA)
Non più labirinto: segni, simboli, caratteri per la rappresentazione del territorio.
Data: 27 - 29/05 | Lingua: Italiano

Un laboratorio partecipativo dedicato alla pratica del type design applicato al quartiere Città Giardino. Attraverso l'interazione tra i partecipanti, designer e architetti, e gli abitanti del quartiere si studierà la storia e la fisionomia di Città Giardino. Poi si darà un volto e si restituirà la parola al quartiere stesso, elaborando simboli visivi e segni grafici personalizzati in base alle caratteristiche emerse.

domanda d'iscrizione

Appuntamento: Al FestArch 2011 dal 2 al 5 giugno a Terni.

web www.abitare.it/festarch/category/festarchlab/

pubblicato in data: