Edifici in cls in zona sismica, progettazione con gli stati limite

Firenze, 3-4, 10-11, 17-18 novembre 2011

Il Collegio degli Ingegneri della Toscana e AREA72 organizzano un corso sul progetto degli edifici in calcestruzzo armato in zona sismica attraverso il metodo degli stati limite, integralmente basato sulle nuove norme (DM 14/01/2008 e la relativa circolare applicativa n. 617/2009).

A differenza dei corsi incentrati sui soli metodi di verifica delle strutture, obiettivo del corso è fornire al progettista quegli strumenti, specifici del metodo degli stati limite, che permettono di individuare la geometria più efficiente sia degli elementi sia del complesso strutturale, così da permettere un uso efficace dei programmi di calcolo, a colpo sicuro.

Il corso si struttura su tre punti principali:

1. Predimensionamento degli elementi strutturali. Viene svolto dopo aver ricavato dalle Norme e dagli Eurocodici i criteri di progetto idonei per individuare le soluzioni progettuali degli edifici in zona sismica al tempo stesso razionali ed economiche;

2. Svolgimento di verifiche sintetiche da effettuare in fase di controllo dei programmi e degli elaborati di progetto e in fase di collaudo;

3. Sviluppo completo del progetto di un edificio in zona sismica. Con taglio applicativo viene analizzato in maniera critica il progetto di un edificio in zona sismica, dalla scelta dei materiali al predimensionamento di tutti gli elementi strutturali, fino alla verifica, al progetto esecutivo e alla definizione dei particolari costruttivi.

Corpo docente:

Prof. ing. Francesco Biasioli
Dipartimento di Ingegneria Strutturale del Politecnico di Torino

dott. ing. Carlo Doimo
Dipartimento di Ingegneria Strutturale del Politecnico di Torino

dott. ing. Fabrizio Mansueto
Libero professionista di Genova

programma

Per partecipare al corso non è richiesta alcuna conoscenza preliminare del metodo di calcolo agli stati limite delle strutture di calcestruzzo: le nozioni relative e le concrete modalità applicative del metodo sono richiamate nelle diverse fasi di progetto e calate nel concreto della sequenza delle fasi operative, con l'ausilio di una serie di strumenti (programmi, diagrammi e tabelle) predisposti allo scopo.

Ai partecipanti verranno fornite dispense, materiale di cancelleria e un abbonamento annuale a Euroconcrete plus Quaderni Tecnici (www.euroconcrete.it).

Il corso è suddiviso in moduli secondo il seguente calendario:

Modulo 1: Il metodo degli Stati Limite
(2 giorni, 8+8 ore) 3-4 novembre 2011
Modulo 2: Progettare edifici di calcestruzzo in zona sismica
(2 giorni, 8+8 ore) 10-11novembre 2011
Modulo 3: Progettazione geotecnica secondo NTC2008
(2 giorni, 8+8 ore) 17-18 novembre 2011

Orari: Le lezioni si terranno dalle 9,00 alle 13,00 e dalla 14,30 alle 18,30.
Luogo: Sala Corsi del Collegio degli Ingegneri della Toscana, Via Cavour, 81 Firenze

Iscrizione: dovrà essere effettuata tramite l'invio alla segreteria della scheda di iscrizione allegata al programma, compilata e accompagnata dall'attestazione di pagamento. È possibile iscriversi anche a singoli moduli.

SEGRETERIA Collegio degli Ingegneri della Toscana
Via Cavour, 81 - 50129 Firenze | tel.: +39.055.288700 | fax.: +39.055.219187
e-mail: segreteria@collegioingegneri.toscana.it | web: www.collegioingegneri.toscana.it

pubblicato in data: