Sbam.it. Costruire in bambu

workshop didattico-sperimentale

pubblicato il:

Camaiore e Massarosa (Lucca), 18 - 20 novembre 2011

E' in partenza il workshop didattico SBAM.IT: un 'esperienza sperimentale e pratica da svolgersi in un bambuseto della Versilia per costruire strutture geodetiche in bambù e sperimentare e sviluppare modalità applicative e soluzioni progettuali adatte al contesto europeo ed alle specie vegetali disponibili localmente.

Durante il corso verranno costruiti due prototipi basati su due differenti principi strutturali: una copertura geodetica con connessioni reciproche ed un guscio a doppia curvatura con intreccio di aste splittate.

Il percorso didattico e di sperimentazione parte dal reperimento in loco delle aste vegetali e termina con il loro assemblaggio in cantiere: utilizzando semplici strumenti di lavoro sarà possibile realizzare strutture che spaziano dalla land art all'edilizia, dalla scultura all'architettura.

Costo: è di € 180,00 comprende: tre giornate di docenza e tutoraggio, materiali da costruzione, tre pasti pomeridiani e coffee break durante le sessioni di lavoro. E' previsto uno sconto del 10% per i soci AIB e studenti universitari. Sono attivate convenzioni per i pernottamenti.

Iscrizione: pagamento di un anticipo di euro 90,00 entro l'11 novembre 2011.

Docenti: arch. Biagio di Carlo, esperto in strutture e scienza del design (www.biagiodicarlo.com) | arch. Stefan Pollak, dottore di ricerca in Progetto Urbano Sostenibile | Giacomo Mencarini, artigiano della paglia e del bambu.

Appuntamento: 18 - 20 novembre 2011
Il corso si svolgerà tra Camaiore e Massarosa (Lucca)

Bando e modulo di adesione su: http://akzero.blogspot.com


SBAM.IT (spazi di bambù italiano)

E' un progetto di collaborazione tra il gruppo AK0 (architettura a kilometro zero) e l'AIB (associazione italiana bambù) ed intende promuovere le potenzialità costruttive, ambientali ed espressive del bambù, con riferimento specifico alla realtà italiana. La ricerca inizia nel 2009 in Abruzzo con la realizzazione, diretta dall'arch.Stefan Pollak, di una copertura in canne provenienti dal bambuseto versiliese (video su youtube).