Diedrich-Gora. On site / Light volumes. Arte e paesaggio

Workshop di progettazione

pubblicato il:

Milano, 9 - 13 maggio 2012

Interventi leggeri, minimi e puntuali, capaci di innescare un mutamento nel paesaggio e di incidere sui contesti socio-culturali. Questo in sintesi il tema che animerà il workshop progettuale, organizzato da ACMA Centro Italiano di Architettura con la UPC di Barcellona e sotto la guida di Lisa Babette Diedrich e Monika Gora, grandi esperte di paesaggio.

L'esperienza progettuale

Nei momenti di incertezza economica, interventi minimi e puntuali, sostenuti a livello locale, sembrano una soluzione concreta per suscitare interesse nella trasformazione del paesaggio; interventi che, pur non pretendendo di risolvere su larga scala tutti i problemi strutturali in gioco, rivendicano come premesse iniziali l'appropriazione e la responsabilizzazione in loco.

L'esperienza materiale consente un'immediata - e diretta -  conoscenza dell'area e porta a una forma di comprensione del luogo diversa da quella derivata dal semplice studio di mappe e diagrammi. Il progetto deve necessariamente basarsi sull'esplorazione del luogo al fine di proporre interventi puntuali, volumi leggeri in grado di innescare un mutamento del paesaggio modesto e specifico del luogo: un lavoro di scultura del paesaggio attraverso volumi tettonici o volumi di luce, esperienze tattili o volumi concettuali. 

Formazione continua UPC Barcellona

Il workshop di 50 ore fa parte del laboratorio di progettazione del paesaggio "Il progetto dello spazio pubblico". Il laboratorio di 150 ore (3 workshop di 50 ore) fa parte del programma di Formazione Continua della UPC di Barcellona. La sua frequenza, che prevede l'immatricolazione presso la UPC, permette il conseguimento del Diploma post-laurea "El Proyecto del Espacio Público" emesso dalla UPC stessa. I 15 crediti ETCS, riconosciuti a livello europeo (equivalenti a 6 crediti CFU) saranno spendibili anche all'interno del programma del Master in Architettura del Paesaggio della UPC di Barcellona che ACMA organizza a Milano.

Appuntamento: Milano 9 - 13 maggio 2012

INFO: ACMA Centro Italiano di Architettura
via Conte Rosso, 34 - Zona Ventura 20134 Milano - Italia
tel 02 70639293 | fax 02 70639761 | web www.masterpaesaggio.it


Lisa Babette Diedrich (Minden, Germania)
Ha studiato architettura e urbanistica a Parigi, Marsiglia e Stoccarda. e' stata curatrice di Topos - European Landscape Magazine per Callwey Publishers in Germania. Dal 2000 al 2006 è consulente dell'architetto capo del dipartimento delle opere pubbliche della municipalità di Monaco di Baviera. Dal 2006 è caporedattore di Landscape Architecture Europe (Fieldwork/ On Site) e di 'scape the international magazine for landscape architecture and urbanism. Attualmente è ricercatrice presso l'Università di Copenaghen. Sarà docente di paesaggio nell'Università delle Scienze Agronome (SLU) a Malmö, Svezia. [www.scapemagazine.com | www.landscapearchitectureeurope.com].

Monika Gora (Varsavia, 1959)
Laureata in architettura del paesaggio presso l'Università di Agricoltura in Svezia, ha intrapreso prolungati viaggi di studio e lavoro in Australia, Cina, Indonesia, Paesi Bassi, Nuova Zelanda e USA. Lavora come architetto del paesaggio e artista con il suo studio, GORA art&landscape. E' stata membro dello Swedish National Council for Architecture, Form and Design. Nella sua attività ha sistematicamente scelto il suo percorso personale, ricercando con abilità, attraverso esperimenti e sfide, le differenti soluzioni progettuali. Il suo lavoro, che spesso combina architettura del paesaggio, arte pubblica ed edilizia, comprende opere permanenti e installazioni temporanee all'interno di ambienti esistenti. Alcuni dei suoi progetti contengono elementi provocatori ma sempre contribuiscono alla produzione di nuovi significati, spazi e memorie. [www.gora.se]