Energie rinnovabili e paesaggio. Il progetto dei sistemi d'acqua

Milano, 19/23.9 - 2/6.10 - 17/21.10.12

Nuove coltivazioni, parchi eolici, dighe lungo i fiumi, canali per l'installazione di microturbine idroelettriche e campi fotovoltaici sono solo alcuni degli elementi più evidenti che si presentano ormai da anni, spesso in forma conflittuale, nelle nostre campagne. Quale impatto può avere nel paesaggio italiano la diffusione di nuove forme di produzione sostenibile adatte alle specifiche caratteristiche geografiche del territorio nazionale?

Il laboratorio di progettazione, organizzato da ACMA - Centro Italiano di Architettura in collaborazione con la Università Politecnica di Catalunya ha l'obiettivo di sperimentare progetti pilota e vanta una serie di contributi di paesaggisti e tecnici oltre che la collaborazione di industrie, di enti di ricerca e di associazioni del settore. Il laboratorio di 150 ore fa parte del programma di Formazione Continua della UPC di Barcellona e consta di 3 workshop di 50 ore, tenuti da nomi di spicco.

Workshop di Progettazione con:

• João Gomes Da Silva
Bilancio energetico e paesaggio 
19 settembre - 23 settembre 2012/ Milano

• Jeppe Aagaard Andersen
Energia idroelettrica e paesaggio
2-6 ottobre 2012/ Milano

• Barbara Aronson
Energia solare e paesaggio 
17-21 ottobre 2012/ Milano

Assieme alla disponibilità limitata di fonti di acqua dolce e di suolo coltivabile, l'approvvigionamento di energia per i consumi crescenti delle società avanzate, e non solo, segnerà le scelte di politica internazionale per i prossimi decenni. A fronte del declino delle produzioni provenienti dal fossile (i cui giacimenti sono in via di esaurimento) l'industria energetica mondiale ha scelto la strada di una rapida riconversione, impiegando tecnologie avanzate in continua evoluzione per l'uso delle fonti rinnovabili.

Sole, vento, acqua, terra, biomasse: è in corso una vera e propria gara nella ricerca tecnologica relativa alla produzione diffusa sul territorio di energia a basso impatto ambientale che coincide con l'emergere di nuovi soggetti in grado di contribuire al bilancio energetico locale. 

La frequenza, che prevede l'immatricolazione presso la UPC, permette il conseguimento del Diploma post-laurea "El Proyecto de los Sistemas del Agua: Las Costas, los Ríos, la Agricultura" emesso dalla UPC stessa. I 20 crediti ETCS, saranno spendibili anche all'interno del programma del Master in Architettura del Paesaggio della UPC di Barcellona che ACMA organizza a Milano. Il conseguimento del suddetto Diploma concorrerà alla valutazione nella fase di selezione delle domande di ammissione al Master.

È possibile partecipare separatamente ad ogni singolo workshop.

Quota di partecipazione: euro 2.025,00 + IVA 21% (totale euro 2.450,25) | Euro 1.782,00 + IVA 21% (totale Euro 2.156,22) se l'iscrizione viene effettuata entro il 10 settembre 2012.

Sconti previsti: per i sostenitori ACMA, per gruppi di partecipanti, per titolari di assegni di ricerca e studenti di dottorato, per enti convenzionati (Ordini degli architetti di Milano, di Como, di Bologna, Università La Sapienza di Roma) e per partecipanti a più iniziative.

Appuntamento: settembre - ottobre 2012 - Milano.
Sede attività: aule e nell'auditorium del Camplus Rubattino.

Per informazioni e iscrizioni: www.masterpaesaggio.it | www.acmaweb.com

ACMA Centro Italiano di Architettura
Via Conte Rosso, 34 - Zona Ventura I - 20134 Milano
tel: +39 0270639293 | mob. +39 333 7567795 | fax: +39 0270639761
www.acmaweb.com


Patrocini: Parco Agricolo Sud Milano, IN/ARCH; INU, AIAPP.

pubblicato in data: