AA Visiting School - Form as (Dynamic) Unknown

Roma, 9 - 18 maggio 2013

Dal 9 al 18 maggio si terrà a Roma un workshop internazionale di 10 giorni organizzato dalla Architectural Association School (AA) di Londra, un laboratorio sperimentale nel quale verranno studiate e progettate strutture cinetiche interattive.

Il workshop è diretto da Lorenzo Vianello, architetto presso Foster + Partners e Arturo Tedeschi, architetto e ricercatore indipendente. Le lezioni saranno tenute dai due direttori insieme a Lawrence Friesen, docente presso la AA School e Josef Musil, architetto presso Foster + Partners.

Gli studenti - provenienti da tutto il mondo - svilupperanno soluzioni architettoniche inedite, con riferimento alle ricerche di grandi innovatori italiani ed idealmente ispirati dal lavoro di Leonardo Da Vinci. Saranno progettati sistemi architettonici dinamici desunti dall'ordine meccanico della natura in grado di adattarsi alle condizioni del contesto ed ai meccanismi sociali, indagati sia a livello concreto che virtuale. Internet, similmente alla Supersuperficie profetizzata da Superstudio, sarà interpretata come un layer virtuale basato sullo scambio di dati, sovrapposto alla città di Roma ed esteso globalmente. L'utilizzo di strategie avanzate di progettazione, in grado di dialogare con la natura complessa ed imprevedibile della città, porterà alla definizione di "forme come incognita (dinamica)" e, per ciascuno studente, allo sviluppo di una propria interpretazione del futuro dell'architettura.

Programma

Il workshop è strutturato in 3 fasi principali ed è finalizzato allo sviluppo di soluzioni innovative in risposta ai temi progettuali proposti dai docenti. L'attività di laboratorio sarà affiancata da una serie di lezioni focalizzate sulla ricerca e sulle sperimentazioni dell'avanguardia internazionale.

  • La prima fase del corso prevede una serie di lezioni frontali sulle tecniche e gli strumenti digitali parametrici (Grasshopper) e sull'utilizzo di piattaforme hardware per il controllo di sistemi dinamici (Arduino).
  • Nella seconda fase, sulla base delle nozioni acquisite, gli studenti (suddivisi in gruppi) svilupperanno le proposte progettuali ricorrendo a tecniche analogiche e digitali.
  • Nell'ultima fase verranno costruiti e testati modelli fisici dei progetti attraverso l'assemblaggio di parti fisse, processori, elementi meccanici, sensori e servomeccanismi. I componenti  "su misura" saranno fabbricati digitalmente.

Requisiti di ammissione

Il workshop è aperto agli studenti ed ai professionisti appartenenti al settore dell'architettura, dell'ingegneria e del disegno industriale. Non è richiesta alcuna esperienza precedente nei campi della progettazione parametrica, dell'elettronica e della fabbricazione digitale. Il workshop è strutturato per offrire formazione introduttiva agli utenti di livello base e nozioni avanzate per utenti esperti.

Appuntamento: 9 -18 maggio 2013

Sede della AA Rome Visiting School
Galleria di architettura "Come Se" via dei Bruzi 4 00185 Roma Italia

Siti web e contatti
www.aaschool.ac.uk/STUDY/VISITING/rome | rome.aaschool.ac.uk

Lorenzo Vianello ed Arturo Tedeschi, direttori del programma della AA Rome Visiting School: rome@aaschool.ac.uk

pubblicato in data: