Form follows energy flows

Performative skin lab

Roma, 1 - 5 luglio 2013

Dal 1° al 5 luglio In/Arch organizza un workshop che intende esplorare le conseguenze del motto "Form follows energy flows", mettendo in relazione l'involucro architettonico, gli interventi edilizi, le modificazioni urbane con il contesto microclimatico ed ambientale, attraverso l'ausilio di software parametrici.

"L'involucro ben temperato" di cui parlava uno dei padri dell'architettura bioclimatica, Reyner Banham, assume un senso e potenzialità nuove nel contesto dell'architettura dell'era digitale. Se agli albori del movimento moderno il motto era form follows function, oggi nella crescente coscienza dei cambiamenti ambientali questo workshop vuole esplorare le conseguenze di form follows energy flows.

L'utilizzo di software di modellazione parametrica unito a strumenti di simulazione ed analisi ambientale permette di creare un'architettura che registra e reagisce a questi cambiamenti creando un'ulteriore layer progettuale e aprendo a nuove estetiche performative ed ambientali. I tools di modellazione parametrica (Rhino/Grasshopper/Python) verranno quindi utilizzati per esprimere in una logica formale ed architettonica le relazioni energetiche investigate con tool creati ad hoc per e durante il workshop e con software professionali dedicati alla simulazione ambientale (Radiance/Energy+).

Il corso è a cura di Giovanni Betti.

Costo: 500,00 euro IVA inclusa (21%).

Appuntamento: dal 1 al 5 luglio 2013
Sede IN/ARCH Viale Gorizia, 52 - Roma.

Tutte le info e il bandowww.inarch.it

pubblicato in data: