Nuove tecnologie per la sicurezza e la conservazione

L'Ordine degli ingegneri della provincia di Firenze, con il contributo dell'Ass.I.R.C.Co, organizza un seminario sulle nuove tecnologie e metodiche per il corretto intervento sul patrimonio edilizio esistente.

Firenze, 21 e 22 gennaio 2016

formazione & corsi

Firenze, 21 e 22 gennaio 2016

L'Ordine degli ingegneri della provincia di Firenze, con il contributo dell'Associazione Italiana Recupero e Consolidamento Costruzioni (Ass.I.R.C.Co), organizza un seminario sulle nuove tecnologie e metodiche per il corretto intervento sul patrimonio edilizio esistente.

Il seminario è rivolto a professionisti operanti nel settore del recupero e della tutela del patrimonio architettonico, interessati ad acquisire ed approfondire le metodiche di conservazione e messa in sicurezza, attraverso un percorso formativo, che partendo dalla lettura e dalla conoscenza delle costruzioni, approdi al progetto degli interventi.

Comitato scientifico: prof. arch. Mario Docci (presidente ASS.I.R.C.CO.) e prof. arch. Paolo Rocchi (presidente onorario ASS.I.R.C.CO.). 

Comitato organizzatore e di Coordinamento: arch. Antonio Bruno (segretario generale e tesoriere ASS.I.R.C.CO. - Libero professionista), ing. Moreno Ferrari (dirigente Provveditorato interregionale alle OO.PP. Toscana e Umbria), col. ing. Alfonso Coscia (comandante del Comando Infrastrutture Centro)

Quota di partecipazione: 100 euro. 
Le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento di 200 partecipanti.
È stata attivata la procedura per il riconoscimento di 6 crediti formativi presso il Cnappc. 

» pieghevole con programma degli interventi

Appuntamento: 21 e 22 gennaio 2016
Sala conferenze "De Vecchi", Istituto Geografico Militare, via Cesare Battisti, 10 - Firenze.

web www.assircco.it

pubblicato in data: