Laboratorio Vallette per progettare il riutilizzo di una scuola torinese

percorso partecipato per riappropriarsi di un bene collettivo

Torino, 3 maggio - 25 giugno 2016

Laboratorio Zip+, gruppo di ricerca interdisciplinare impegnato nella trasformazione condivisa dell'ambiente costruito, propone laboratorio Vallette: un'esperienza locale legata all'omonimo quartiere torinese e finalizzata alla formulazione di una proposta di riappropriazione di un bene collettivo, ossia un complesso scolastico ormai in disuso.

Un laboratorio partecipato

Laboratorio Vallette porta alla Casa di Quartiere Le Vallette (Piazza Eugenio Montale 18, Torino) un percorso di conoscenza e indagine nel quartiere che, attraverso l'ascolto e il lavoro sinergico di professionisti, studenti, cittadini porti a definire possibili trasformazioni dell'ex complesso scolastico Don Orione e Quasimodo.

Il Laboratorio ha il fine di progettare il riutilizzo di una delle strutture scolastiche non più adibite a tale scopo; programmato in fasi distinte, che operano contestualmente, fornisce ai partecipanti le conoscenze necessarie e i mezzi per giungere alla fase progettuale.

Gli obbiettivi evidenziati:

  • Analisi conoscitiva del territorio di Vallette, quartiere satellite della città di Torino.
  • Indagine, strumenti e metodi per stimolare una più ampia attività di riflessione pubblica sul quartiere e sugli spazi sociali ad esso associati.
  •  Proposta di intervento su un bene dismesso.

Punto di partenza: un ciclo di conferenze

L'esperienza comincia con un ciclo di tre conferenze, inizio di un percorso di conoscenza e indagine sul quartiere Le Vallette. Le conferenze avranno luogo martedì 3 maggio alle ore 18:00, mercoledì 4 maggio alle ore 18:00, presso la Casa del Quartiere Vallette e sabato 7 maggio alle ore 14:00, presso il Centro d'incontro Montale.

Saranno interpellati studiosi e professionisti di ambiti differenti a riflettere criticamente sui temi riferiti alle trasformazioni territoriali partendo dallo status quo dei luoghi, senza perdere di vista la percezione degli stessi da parte degli abitanti.

Il ciclo intende riflettere sulle discrepanze tra il quartiere progettato, il quartiere realizzato e il quartiere abitato affrontando tre temi principali: storia e attualità urbana, utopia e urbanistica, strumenti della collaborazione.

L'esplorazione dei luoghi

Al ciclo di conferenze seguirà poi un walkscapes, un'esplorazione del quartiere guidata da un nucleo di ricercatori. Una deriva urbana ove lasciarsi trasportare dalle conversazioni che si instaureranno in quelle che sono le aree del quotidiano, le aree in trasformazione, le aree in abbandono e i compatti limiti della città costruita.

Le attività proseguiranno con un'esperienza di mappatura degli spazi residuali e strumenti per l'indagine sociologica in cui verranno illustrati metodi e strumenti per l'indagine sociologica, con individuazione a monte degli obiettivi, delle ipotesi di ricerca e degli spazi in osservazione fornendo le nozioni utili per realizzare una mappatura del "residuo urbano".

La riprogettazione della scuola

A seguire l'attività di progettazione attiva per la rifunzionalizzazione dell'ex complesso scolastico "Don Orione Quasimodo" che prenderà in esame tutti gli aspetti oggetto delle precedenti riflessioni traducendolo in un elaborato grafico.

La presentazione delle prime ricerche del Laboratorio Vallette avverrà nell'ambito di "Vallette in festa" mentre a conclusione dell'iniziativa sarà organizzato un Laboratorio Collage in cui i cittadini (bambini e adulti) potranno proporre la loro visione futura per il quartiere Vallette.

Come candidarsi

Le attività sono gratuite ed aperte a tutti i cittadini e studenti. Coloro che vogliono presentare la loro candidatura devono farlo facendo pervenire via email all'indirizzo laboratoriovallette@gmail.com la domanda di partecipazione al laboratorio entro e non oltre il 3 maggio 2016.

È previsto un numero massimo di 20 partecipanti per le attività di progettazione mentre per il ciclo di conferenze non ci sono limiti di partecipanti.

La domanda, in formato .pdf, oltre alle generalità dello studente (nome, cognome, data di nascita, e-mail) dovrà contenere le seguenti informazioni:

  • Università e corso di laurea o di laurea magistrale a cui lo studente è iscritto o titolo di laurea conseguito;
  • Lettera motivazionale.

Agli studenti dei corsi in architettura, pianificazione e paesaggio del Politecnico di Torino e agli studenti dei corsi di storia e antropologia dell'Università di Torino che porteranno a termine il laboratorio saranno riconosciuti 4 CFU (da inserire nel carico didattico come 'attività esterna' o 'altre attività'). Per il conferimento dei crediti è necessario avere il 100% della presenza e presentare l'elaborato finale.

» Programma incontri e conferenze

Appuntamento: 3 maggio - 25 giugno 2016
Casa di Quartiere Le Vallette Piazza Eugenio Montale, 18 - Torino.

+ info: web gruppozip.wix.com | email laboratoriovallette@gmail.com


LABORATORIO VALLETTE è un progetto promosso dal Laboratorio Zip+, in collaborazione con Casa di Quartiere Le Vallette - Officine Caos, Tavolo Vallette, media partner Border Radio, con il patrocinio dalla Circoscrizione V della Città di Torino e del Politecnico di Torino.

pubblicato in data: