Switch: a Imperia il percorso formativo intensivo per il riuso di spazi abbandonati

Imperia, 22 e 23 luglio 2016 | iscrizioni entro il 17 luglio 2016

L'Ordine degli Architetti di Imperia organizza, il 22 e il 23 luglio 2016, l'evento formativo intensivo Switch. Riuso di spazi in abbandono aperto a tutti gli interessati tra architetti, neolaureati, dipendenti di pubbliche amministrazioni.

L'argomento del corso sarà l'uso temporaneo degli spazi per un'efficace rigenerazione dei patrimoni dismessi. Il punto di partenza sarà l'osservazione dei progetti di rigenerazione già avviati o conclusi, da interpretare come dimostrazione dell'importanza di queste iniziative che costituiscono una strada possibile, ma anche necessaria, da perseguire. 

Il coinvolgimento della popolazione risulta essere un fattore determinante per la buona riuscita di un processo di rigenerazione. La comunità dovrà essere incentivata a partecipare, dovranno essere stimolati gli interessi ed esaltata la creatività, così da giungere ad una crescita della progettualità con percorsi trasparenti.

L'obiettivo dell'evento formativo è quello di approfondire le tecniche, i metodi e le figure professionali specifiche della progettazione partecipata, passando anche attraverso simulazioni pratiche. 

Lo scenario dell'evento sarà l'area portuale di Porto Maurizio, ex deposito franco S.A.L.S.O., dove l'Ordine degli Architetti e l'Amministrazione Comunale di Imperia hanno già in mente di intervenire con un percorso condiviso per il riuso temporaneo.

Obiettivi

L'evento formativo si svolgerà in due giornate, il 22 e il 23 luglio 2016, durante le quali si alterneranno momenti di apprendimento teorici a simulazioni pratiche relativi ai processi partecipativi indirizzati al recupero degli spazi abbandonati. 

Le simulazioni pratiche avranno luogo nell'area di Porto Maurizio, ex deposito franco S.A.L.S.O., attualmente in stato di abbandono e desideroso di accogliere iniziative utili a dare nuova forma e nuova funzione, anche temporanea, a quello spazio.

Gli obiettivi saranno due:
- formare un gruppo di 10/15 tecnici capaci di collaborare all'ideazione e alla gestione di un processo partecipativo;
- sviluppare un piano d'azione per attivare tale processo nell'area che ospiterà l'evento.

Iscrizione e costi

Il percorso formativo è aperto a tutti gli interessati (architetti, neolaureati, dipendenti di pubbliche amministrazioni,...), che dovranno iscriversi inviando una mail alla Segreteria dell'Ordine degli Architetti PPC di Imperia (segreteria@architettiimperia.it) entro il 17 luglio 2016

I posti disponibili sono 20 ed è previsto l'avvio del percorso formativo al raggiungimento di un numero minimo di 10 partecipanti.

L'iscrizione al corso prevede il pagamento di:
- una quota di 80,00 € per gli iscritti all'Ordine degli Architetti PPC di Imperia, per i tecnici dipendenti della pubblica amministrazione della provincia di Imperia e per i neolaureati residenti in Provincia di Imperia
- una quota di 120,00 € per tutti gli altri architetti e neolaureati residenti in altre province e dipendenti di altre pubbliche amministrazioni al di fuori della provincia di Imperia.

Non sono richieste particolari qualifiche o specializzazioni se non la conoscenza di base di programmi di videoscrittura (Pacchetto Office) e la predisposizione e l'interesse al lavoro di gruppo e al tema. 

CFP

Agli architetti saranno riconosciuti 15 crediti formativi professionali.

Appuntamento

22 e 23 luglio 2016
dalle ore 9:30 alle ore 13:00 e dalle ore 14:30 alle ore 18:30

Ex deposito franco S.A.L.S.O.
presso Porto Maurizio 
18100 - Imperia

Locandina

Informazioni

Per informazioni è possibile visitare il sito www.architettiimperia.it, scrivere agli indirizzi email segreteria@architettiimperia.it e info@architettiimperia.it oppure telefonare al numero 0183.291235.

La Segreteria dell'Ordine è aperta il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00. Il martedì e il giovedì gli uffici sono aperti dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:30.

pubblicato in data: