Design del territorio. Strategie per i beni culturali: all'Università di Matera arriva un nuovo Master

master di I livello

Matera, gennaio - dicembre 2017 | iscrizione entro il 5 dicembre 2016

L'Università degli Studi della Basilicata - Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo, Architettura, Ambiente, Patrimoni Culturali (DICEM) con sede a Matera, in collaborazione con la University of Strathclyde (Glasgow), l'Accademia di Design e Arti Visive (ABADIR - Catania), l'Open Design School della Fondazione "Matera-Basilicata 2019" e la Camera di Commercio di Matera, apre le iscrizioni, per l'anno accademico 2016/2017, alla prima edizione del Master Universitario di I livello in Design del territorio. Strategie per i beni culturali e lo sviluppo dei sistemi locali.

Il Master si pone l'obiettivo di sviluppare pratiche di design strategico che consentano di gestire le risorse culturali e ambientali del territorio per promuoverlo e per generare processi di crescita sociale ed economica. Per fare questo è necessario che i professionisti sappiano riconoscere i valori tangibili e intangibili di un territorio attraverso percorsi esplorativi di vario tipo, a partire dai quali sarà possibile costruire un progetto culturale di valorizzazione dei patrimoni e dei sistemi locali. Il design, in questo senso, viene inteso come mezzo per mettere i bisogni e le necessità delle persone al centro della progettazione e il progettista diventa una figura professionale capace di operare nel territorio per valorizzarne risorse ambientali e culturali, per creare servizi turistici e per favorire la fruibilità dei beni nel tempo. 

Il Master vuole formare una sorta di "progettista strategico" a supporto dei processi di messa in rete e di fruizione dei beni per il sistema territorio. I partecipanti acquisiranno capacità progettuali e tecnico-scientifiche accompagnate da un'ottima preparazione teorica, critica e culturale e diventeranno esperti del territorio, capaci di elaborare e gestire progetti di valorizzazione per lo sviluppo turistico e culturale, interagendo con le aziende e creando un sistema complesso di servizi. 

Partecipazione

Il Master è riservato a un massimo di 25 iscritti e sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di 16 partecipanti.

Possono partecipare i possessori di una laurea di I livello in una delle facoltà specificate nel bando.

Iscrizione e costi

La domanda di ammissione alla selezione dovrà essere presentata utilizzando esclusivamente la procedura on-line, collegandosi al sito www.unibas.esse3.it entro il 5 dicembre 2016.

Il modulo dovrà essere stampato e consegnato, insieme a tutta la documentazione richiesta, a mano o a mezzo raccomandata A/R all'indirizzo specificato nel bando entro il 6 dicembre 2016.

I candidati ammessi, entro il termine che sarà comunicato contestualmente alla pubblicazione della graduatoria, dovranno regolarizzare l'iscrizione attraverso procedura online. Gli iscritti dovranno provvedere al pagamento della tassa di partecipazione pari a 5.000,00 euro, di cui l'importo di 1.000,00 euro dovrà essere versato al momento dell'iscrizione, la seconda rata di 2.000,00 euro entro il 31 marzo 2017 e la terza rata di 2.000,00 euro entro il 31 maggio 2017.

Appuntamento

gennaio - dicembre 2017
Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo: Architettura, Ambiente, Patrimoni Culturali (DICEM)
via Lazazzera, Matera

Informazioni

web: www.unibas.it

email: antonello.pagliuca@unibas.it (Coordinatore: Prof. Antonello Pagliuca)

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: