Architettura organica e rapporto uomo natura

corso di aggiornamento professionale gratuito durante Flormart

Padova, giovedì 26 settembre 2019 | Iscrizioni entro il 19 settembre 2019

Studio Dalcero Comunicazione organizza giovedì 26 settembre, durante Flormart, il Salone Internazionale del Verde di Padova, un corso di aggiornamento professionale che illustrerà, grazie all'intervento dell'architetto Giorgio Strapazzon, l'evoluzione del rapporto tra architettura e natura nel corso della storia.

Partendo dalle definizioni storiche di architettura organica, dai principi della scuola Staineriana a Sullivan e Frank Lloyd Wright, dalla scuola modernista catalana con Anton Gaudì fino a Bruno Zevi in Italia, il corso ripercorre la storia di una poetica progettuale che vede nello spazio architettonico un organismo unico ed interconnesso che, proprio come nel mondo naturale, funziona soltanto se tra le parti si stabilisce un'armonica e profonda complementarietà.

Grazie a casi studio ed esempi d'attualità il corso proporrà alcune piste di indagine sulle necessità progettuali contemporanee relative a come integrare un'edificio con il verde circostante, con quali tecnologie e secondo quali tendenze, riscoprendo un modo di pensare l'architettura oggi tornato indispensabile per salvaguardare la salute del nostro pianeta.

Iscrizione

Ingresso alla Fiera di Padova e partecipazione al corso gratuiti.

Iscrizioni entro il 19 settembre 2019 a:
Studio Dalcero Comunicazione di Daniela Dalcero - www.dalcerocomunicazione.it
m. 335 6358521 | t. / f. 049 8934405 | info@dalcerocomunicazione.it

Programma del corsoScheda di iscrizione

ARCHITETTURA ORGANICA E RAPPORTO UOMO NATURA
FLORMART - PADOVAFIERE
Via N. Tommaseo 59, Padova
giovedì 26 settembre 2019 | ore 14.00 - 18.00

set 26

Architettura organica e rapporto uomo natura corso di aggiornamento professionale gratuito durante Flormart
Padova Fiere

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: