ISPLORA è la piattaforma di e-learning per la formazione professionale in architettura, approvata dal Consiglio Nazionale degli architetti (CNAPPC).

Con una platea di oltre 60.000 professionisti iscritti in costante crescita ed altrettanti follower sui canali social, Isplora.com è il nuovo riferimento internazionale per la narrazione architettonica contemporanea, raccontando opere e progetti di studi emergenti e autorevoli architetti.

Registrati subito e guarda la nostra ultima release con Progetto CMR, valevole di 1 CFP: "La Cultura del Progetto".


De Castillia 23 - Progetto CMR

Il film con Progetto CMR disponibile ora su Isplora.com

Integrazione, interdisciplinarità, innovazione. Scandito attraverso l'esperienza trentennale, l'approccio olistico di Progetto CMR volge da sempre lo sguardo verso un design sostenibile, nel tentativo di dare vita ad un'architettura flessibile ed efficiente, capace di interpretare i segnali del cambiamento della società contemporanea. Attraverso la voce dei tre partners - l'arch. Massimo Roj, l'ing. Marco Ferrario, l'arch. Antonella Mantica - e di diversi altri collaboratori del gruppo internazionale, la lezione prosegue tra visione e responsabilità.

Ogni progetto si fonda sulla filosofia "Less Ego more Eco", tracciando le basi di una nuova forma di progettazione che nega l'interesse del singolo per rivolgersi alla collettività. Anticipando temi di interesse globale, tra brevetti sperimentali e soluzioni tecnologiche sempre nuove, Progetto CMR guarda sin da subito verso un'innovazione consapevole e attenta al contesto: già alla fine del XX secolo, le Garibaldi Towers di Milano vengono definite le prime "Green Towers" italiane disegnate secondo criteri e parametri eco-sostenibili, edifici a zero emissioni grazie a pannelli solari e fotovoltaici, ventilazione naturale, facciate interattive e serre bioclimatiche.

Nel tempo, la progettazione architettonica si fa sempre più poliedrica e multiforme attraverso la riscrittura di nuovi frammenti urbani, come in The Sign che, con oltre 10.000 mq di aree a verde e piazze, si conforma a partire da un'attenta analisi del luogo per dar vita ad un'architettura responsabile in grado di inserirsi in complessi processi di rigenerazione e trasformazione della città.

A partire da questi principi generatori, l'uomo viene portato al centro della progettazione rintracciando soluzioni versatili per il benessere della persona, sia funzionali, che fisici e psicologici. Ne sono numerosi esempi i progetti degli spazi del lavoro, dalla sede di Huawei a PWC Colombo 80, Adidas Office e De Castillia 23, luoghi in cui il benessere si conforma sulla complessa e mutevole interazione tra uomo e spazio.

Come in Cisco Photonics, un progetto d'avanguardia degli inizi del secondo millennio, dove Progetto CMR esplora l'uso pionieristico della tecnologia wireless come elemento cardine per il disegno dello spazio. Così oggi, oltre vent'anni dopo, Progetto CMR è in grado di studiare nuovi modus progettuali alternativi e funzionali per la distribuzione degli spazi di DHL Malpensa creando un'agorà attrezzata, tra tecnologia e sostenibilità.

Un approccio multidisciplinare capace di estendersi su progetti a diverse scale, affrontando la complessità delle sfide date dalla società contemporanea in continua trasformazione, dalla rigenerazione urbana al retrofit architettonico, dal progetto di nuove città sostenibili allo space-planning fino al product design, mantenendo sempre l'uomo al centro. Uno sguardo verso il futuro, in equilibrio tra immaginazione e pragmatismo: la cultura del progetto.


Casa Girola - Progetto CMR

Visita Isplora.com: oltre 50+ film nel nostro palinsesto, più di 2000 ore di riprese e 170+ partner coinvolti.

vedi anche...