testo a cura di

Blender è un programma davvero vasto e potente che nasconde al suo interno tantissime diverse funzionalità e viene usato in diversi settori principalmente per modellare ambienti in 3D, creare animazioni, rendering e video animati.

Grazie alle sue caratteristiche, di cui diremo meglio sotto, Blender è un programma in continua evoluzione e aggiornamento ed è sempre più adottato nei campi del gaming, del cinema, della pubblicità e anche del design architettonico.

Sappiamo che i software di modellazione 3D sono programmi molto complessi da sviluppare e manutenere e comportano centinaia se non migliaia di ore di sviluppo informatico da parte di tecnici esperti per venire alla luce. Per questo motivo i software di modellazione 3D hanno spesso costi proibitivi per gli architetti e i designer che li usano, difficili da affrontare se si lavora come freelancer senza il supporto di uno studio.

In un settore in cui ormai quasi tutti i software propongono delle modalità in abbonamento o con royalty sui progetti, Blender è rimasto praticamente l'unico programma ad essere scaricabile e utilizzabile da qualsiasi utente in maniera totalmente gratuita, così come fortemente voluto dal suo creatore Ton Rosendaal.

A cosa si deve questo vantaggio offerto da Blender? 

Blender è un programma open source, cioè un software il cui codice sorgente non è protetto ma è "aperto" e visibile a tutti e tutti possono, entrando a far parte della sua Community, apportare miglioramenti e cambiamenti al programma.

Il punto di forza forse più grande in assoluto del software Blender è, infatti, la sua Community, composta da migliaia di appassionati in tutto il mondo che lavorano allo sviluppo del software in maniera totalmente gratuita. Inoltre, grazie alla sua storia e alla sua etica, da sempre Blender attira investitori e contributor che devolvono risorse per il suo sviluppo alla Blender Foundation, ultimo dei quali la famosa azienda tecnologica Apple.

Inoltre, la Community di Blender ricopre anche un fondamentale ruolo di supporto agli utenti che scaricano e fanno uso di questo programma, grazie a forum dedicati presenti in quasi tutte le lingue che rendono possibile scambiare informazioni e ricevere assistenza da colleghi ed esperti virtualmente in qualsiasi momento.

Quali sono gli altri vantaggi di usare Blender per la Modellazione 3D?

A prima vista Blender potrebbe sembrare un programma di difficile utilizzo, e certamente non è banale imparare ad orientarsi nella sua interfaccia e apprenderne le molteplici funzionalità. Tuttavia, Blender offre diversi vantaggi per i progettisti e i Render Artist che decidono di integrarlo nel proprio flusso di lavoro.

Innanzitutto, Blender è un programma all-in-one, ovvero è corredato da un motore di rendering interno che permetterà ai renderisti che lo usano di modellare le proprie scene e trasformarle in immagini 3D fotorealistiche nell'ambito dello stesso programma.

Un altro vantaggio che offre Blender sono gli strumenti nativi per la creazione di animazioni e video animati dei propri progetti, ormai sempre più richiesti anche nel mondo del design di interni e della progettazione architettonica. Tra gli altri, ricordiamo la possibilità di inserire suoni, percorsi interattivi e personaggi animati nei video delle scene.

Infine, Blender è un programma davvero agile che si propone di poter essere usato da tutti in qualsiasi momento, per tali motivi non richiede molto spazio per la sua installazione né requisiti di sistema del PC particolarmente elevati; è, inoltre, disponibile davvero per tutti i sistemi operativi e può essere utilizzato su qualsiasi dispositivo anche senza installazione semplicemente portandolo con sé su una pennetta USB.

CORSO BLENDER 2.93 COMPLETO »
in promozione per i lettori di PROFESSIONE ARCHITETTO a 99€ anziché 349€