La progettazione del giardino secondo il Feng Shui

Seminario

pubblicato il:

Bologna, 23 maggio 2008, ore 10.00

Maja natura & architettura organizza e propone il seminario: La progettazione del giardino secondo il feng shui, tenuto dall'architetto Carlo Amedeo Reyneri di Lagnasco.

Gli argomenti trattati saranno: I Giardini cinesi. Il Giardino Feng Shui. L’organizzazione energetica dello spazio verde. Il rapporto piante-uomo. Gli elementi del giardino Feng Shui. Progettare e creare un giardino Feng Shui. Esempi di giardini Feng Shui.

Il Feng Shui è l’arte cinese che si interessa dell'indagine, studio ed armonizzazione delle energie presenti in un luogo, in rapporto alle persone che in esso vivono. Letteralmente il nome Feng Shui è la traduzione di due ideogrammi che definiscono il Vento e l'Acqua, elementi naturali che sono i motori dell'energia. La vita ha origine nell'Acqua e si sviluppa grazie all'Acqua. Se l'Acqua rappresenta la vita, il Vento rappresenta l'energia che muove la vita. E' quindi necessario che Vento ed Acqua si trovino in equilibrio perché esista l'armonia naturale della vita.

Il Feng Shui rappresenta proprio la ricerca dell'armonia naturale attraverso la realizzazione dell'equilibrio tra l'ambiente e le persone che lo vivono. Per poter comprendere appieno l'Arte del Feng Shui è necessario inserirla nel contesto filosofico e culturale in cui ha avuto origine. Secondo gli orientali ogni più piccola parte dell'Universo non costituisce un elemento a sé, ma è profondamente collegata con il tutto; in relazione a ciò, ogni disarmonia, seppur molto piccola, si ripercuote sull'insieme generando uno squilibrio. E' da questo modo di vedere il mondo che deriva l'affermazione che "un battito di ali di farfalla ad Hong Kong fa oscillare un grattacielo a New York".

Luogo dell'incontro: Bologna, sede CIA, via Vittorio Bigari 5/

Orario: venerdì 23 maggio 2008, durata 8 ore, dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

 

Informazioni e iscrizioni:
 - www.majaformazione.net