Architettura Bioecologica e Innovazione Tecnologica per l'ambiente (ABITA)

master di II livello

domande entro 2 novembre 2009

E' istituito presso l'Università degli Studi di Firenze - Facoltà di Architettura per l'anno accademico 2009/2010, il Master di II livello in Architettura Bioecologica e Innovazione Tecnologica per l'ambiente (ABITA).

Il Master Architettura Bioecologica e Innovazione Tecnologica per l'Ambiente nasce - in accordo alle direttive dell'Unione Europea - come risposta all'elevato interesse espresso sia dalle pubbliche amministrazioni che dalle aziende e dalle imprese verso una gestione consapevole delle risorse ambientali e una progettazione sostenibile del territorio antropizzato.

Il Master ABITA è quindi finalizzato ad una formazione specifica di alto livello (advanced level course) per completare il bagaglio formativo offerto dall'attuale
quadro didattico delle Facoltà di Architettura e di Ingegneria, e di fornire nuovi input e strumenti operativi per la progettazione dell'ambiente costruito in una prospettiva eco-sostenibile.

L'obiettivo formativo quindi è definire una base culturale capace di formulare e gestire criteri progettuali eco-compatibili attraverso l'individuazione di procedure e strumenti che permettano di determinare modalità di intervento e validità economica sia per la nuova edilizia che per quella ormai consolidata, in termini qualitativi, ambientali ed energetici, nel rispetto dell'ambiente.

BANDO - formato pdf

Sede: Dipartimento di Tecnologie dell'Architettura e del Design "Pierluigi Spadolini"
Via San Niccolò, 93 - Firenze
Durata:
12 mesi con inizio il 3 dicembre 2009

Domande: entro il 2 novembre 2009. Il numero massimo delle iscrizioni è 50. Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 10
Quota di iscrizione:
euro 6.000

Per informazioni: web.taed.unifi.it

pubblicato in data: