Reti e programmi d'architettura. Conoscenza, ricerca formazione

Convegno di Studi

Parma, 13 novembre 2009 ore 10.30

Il convegno fa parte di quel gruppo di iniziative culturali previste in ogni paese del mondo in occasione della Settimana Internazionale Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile "Città e Cittadinanza" 2009. ( 9-15 novembre).

Dal centro di ricerca Amo/Oma in Olanda a Gehry Technologies in Los Angeles, i più grandi studi di architettura affiancano all'attività progettuale il necessario lavoro di piccoli gruppi di lavoro che si occupano dello studio, dell'approfondimento, della ricerca e soprattutto della diffusione e condivisione dei risultati ottenuti. Già oggi le università considerano gli spin-off, come irrinunciabili momenti applicativi di una ricerca, che non può più svolgersi esclusivamente ad un livello teorico, ma ha necessità di confrontarsi con il vivere e il costruire concreto. Come piccole imprese private, le Università , e con esse enti e istituzioni di grande o piccola consistenza, si trasformano in piattaforme per comunicare dove la conoscenza e la ricerca svolta vengono messe in rete.

Il convegno si struttura in due sezioni per affrontare aspetti diversi del "fare rete".

La prima sezione intitolata "Luoghi e istituzioni della conoscenza in rete", sarà una occasione di confronto istituzionale che vedrà la presenza di Agostino Poggi, direttore del Consorzio Interuniversitario Nazionale per l'Informatica, Unità di Ricerca Università di Parma; Massimo Misiti, responsabile del Centro Studi Gianfranco Imperatori, Associazione Civita, Roma; Tiziana Maffei, membro del Consiglio Direttivo Nazionale di Icom Italia; Pietro Caselli, Consigliere di Unindustria Bologna e Presidente di Aster; Laura Carlini, responsabile Servizio Musei e Beni Culturali di Bologna; Myriam D'Andrea e Luisa Sisti, responsabili del Servizio Attività Museali, Ispra; Danco Singer, Direttore di Motta on line, Università degli Studi di Bologna.

La seconda sezione, si intitola: "Ricerca universitaria e reti d'architettura" e sarà un'occasione di fare il punto sul ruolo dei gruppi di ricerca universitari, come poli di una più estesa rete culturale: interverranno il professor Aldo De Poli, Monica Bruzzone, Maria Amarante, Federica Arman e Roberta Borghi, del gruppo di ricerca Architettura Musei Reti, Università di Parma, il professor Marco Biraghi, Gabriella Lo Ricco, Silvia Micheli, Mario Viganò, del gruppo di Ricerca Gizmo, Politecnico di Milano; la professoressa Serenella Sala del gruppo di Ricerca Griss, il professor Antonio Longo del Dipartimento di Architettura e Pianificazione del Politecnico di Milano, Carmine Piscopo dell'Università Federico II di Napoli, coordinatore delle giornate internazionali di ricerca Eurau 10.

PROGRAMMA

Appuntamento: 13 novembre 2009 ore 10.30
Auditorium Santa Elisabetta Parco delle Scienze Via G.P Usberti 95 Parma,

Per maggiori informazioni e per la segreteria organizzativa del convegno:
Gruppo di ricerca Architettura Musei Reti Facoltà di Architettura - Università degli Studi di Parma, Dipartimento Dicata, viale G.P.Usberti, 181/A, 43100 Parma, Italia tel. ჳ 0521 905944, fax ჳ 0521 905924

W. www.architetturamuseireti.it | E. info@architetturamuseireti.it

pubblicato in data: