Territori urbani e sicurezza

seminario e tavola rotonda

Genova, 12 novembre 2009

La settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile quest'anno è dedicata al tema della "città" e della "cittadinanza". La scelta dell'ambiente urbano come punto centrale per lo sviluppo sostenibile sembra quanto mai attuale visto il numero crescente di persone che sceglie la città come luogo di residenza. Dunque la città come ambiente che cresce e si moltiplica, da un lato è senz'altro fonte di opportunità, dall'altra bacino di complesse problematiche. Tra queste, nell'ultimo decennio, ha assunto sempre più importanza a livello nazionale la questione della sicurezza, soprattutto in termini di possibilità di fruizione dei luoghi pubblici della città da parte dei cittadini.

Nell'ambito della gestione urbana si sta profilando all'orizzonte un nuovo approccio al problema che vede l'individuazione delle soluzioni come il frutto di azioni combinate tra i diversi settori della società civile, combinando i saperi e gli strumenti di soggetti pubblici e privati.

Lavorare in questo ambito significa in primo luogo capire le dinamiche che caratterizzano l'ambiente urbano, le sue componenti e le sue trasformazioni sia a livello socio-economico che a livello architettonico. Come scriveva l'antropologa urbana Jane Jacobs nel suo Vita e morte delle grandi città. Saggio sulle metropoli americane, "le città non presentano un unico problema di complessità organica la cui risoluzione chiarisca ogni cosa; il problema della città può essere scomposto analiticamente in molti di tali problemi che sono anche interconnessi tra loro. Le variabili sono molte ma non sono casuali: esse sono interconnesse in un tutto organico".

Il seminario "Territori urbani e sicurezza", proprio a partire da questa considerazione, intende lanciare una riflessione riguardo al tema della sicurezza nelle città e alla opportunità che un approccio multidisciplinare può offrire alle politiche di gestione e prevenzione di questo complesso fenomeno. Nel corso della giornata seminariale sarano presentati i risultati di un progetto di ricerca sulla sicurezza urbana che ha visto come oggetto di studio due grandi città italiane: Genova e Torino. Seguirà la tavola rotonda "L'approccio multidisciplinare alla sicurezza urbana" alla quale parteciperà una pluralità di soggetti pubblici e privati, che rappresenteranno la molteplicità di approcci culturali e operativi mediante i quali occorre affrontare la materia, con l'intento di riflettere su nuove ipotesi di azioni locali per raggiungere un obiettivo comune in modo integrato.

La partecipazione al seminario è gratuita. Si prega confermare la presenza alla Segreteria Organizzativa. A coloro che ne faranno richiesta, prima dell'evento, verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Appuntamento: giovedì 12 novembre 2009 dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Genova, Facoltà di Economia dell'Università di Genova, Aula Lanterna

+ Info:
T. 010 2095267 | E. statist@economia.unige.it | W. www.diem.unige.it

pubblicato in data: