I dialoghi d'autore: KK Architetti Associati

incontro

Firenze, 9 dicembre 2009 ore 16.30

I Dialoghi d'Autore sono, da sempre, con il contributo dell'Università degli Studi di Firenze e il patrocinio del Comune di Firenze, una delle manifestazioni culturali più importanti presenti nella Facoltà di Architettura dell'ateneo fiorentino. Da più di quindici anni sono l'espressione di studenti seriamente appassionati al problema dell'architettura e dunque desiderosi di una risposta che solo la statura di un vero maestro può iniziare a dare.

In questo lungo periodo di attività sono intervenuti agli incontri architetti quali: M.Fuksas, V.Gregotti, J.Wines, F.Trabucco, A. Mendini, M. Zanuso, P. Portoghesi, F. Dal Co, C.M. Casati, Mansilla e Tunon , A.Campo Baeza, G. V. Consuegra,W. Maas dello studio MvRdV, F. Purini, P. Carlo Pellegrini, A. Francini dello studio Metrogramma, A. Breschi, A. Anselmi, lo studio RicciSpaini, C. Pinòs.

La forma dell'incontro è appunto quella del dialogo, in modo da confrontare le esperienze progettuali del relatore con la curiosità e le domande del pubblico al fine di far emergere il filo conduttore di ogni opera di architettura, ovvero il suo rapporto con l'uomo che la progetta e la vive.

Quest'anno, giunti alla XVIII edizione, interverranno studi di giovani architetti italiani tra cui:

mercoledì 9 dicembre KK ARCHITETTI ASSOCIATI
Lo studio muove i primi passi su iniziativa di Simone Moggia (La Spezia 1976) e Tiziana d'Angelantonio (Genova 1977) entrambi laureati in architettura nel 2002 presso l'Università di Genova. Inoltre collaborano con loro Giulio Pons (La Spezia 1979), Olivier Moudio (Yaoundè-Camerun 1978) entrambi laureati nel 2004 in architettura presso l'Università di Genova e Paolo Lazzerini (Genova 1981) laureato nel 2005 in architettura presso l'Università di Genova. Lo studio si prefigge un'idea semplice: creare un laboratorio dove far emergere nuove idee, un "contenitore" aperto ed espansibile per essere maggiormente competitivi su un mercato sempre più esigente. Tra i progetti più significativi in curriculum si segnalano: il primo premio per la realizzazione di un lotto residenziale nel centro storico di Perugia nell'area dell'ex Policlinico Monteluce (2007), la prima fase del concorso ad inviti per il nuovo waterfront di La Spezia (2006).

L'incontro si terrà presso la facoltà di Architettura di Firenze plesso di Santa Verdiana, Piazza Ghiberti 27, alle ore 16,30 in aula 14.

pubblicato in data: