Camminare nella storia. Nuovi spazi pedonali per la Perugia del terzo millennio

Perugia, 15 gennaio 2010 ore 15.30

Il versante orientale dell'acropoli di Perugia, seppure soggetto nel corso dei secoli a profonde modificazioni morfologiche, rappresenta da sempre un nodo urbano nevralgico quanto irrisolto. Sia dal punto di vista funzionale sia dal punto di vista compositivo. Tuttavia la realizzazione del terminal del minimetrò su progetto di Jean Nouvel, unitamente all'imminente rifunzionalizzazione del Mercato Coperto, aprono nuove prospettive, prefigurando la possibilità di ampliare la rete dei percorsi pedonali di collegamento con l'acropoli cittadina attraverso lo svuotamento del terrazzamento duecentesco ricalcato dall'attuale piazza Matteotti. E, quindi, attraverso la riscoperta (sia fisica che culturale) dell'antico muro urbico etrusco e dei reperti medievali che sono ivi sepolti da più di settecento anni.

Camminare nella storia è un progetto per l'architettura del Terzo Millennio sviluppato da un gruppo interdisciplinare del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell'Università degli Studi di Perugia insieme allo studio internazionale Coop Himmelb(l)au.

Linee guida del progetto sono i temi delle analisi non invasive dell'esistente, della riqualificazione storica, dell'architettura ipogea, dell'inserimento del contemporaneo nei centri storici e della loro sostenibilità energetica, ambientale e sociale (UE, Rapporto Brundtlandt, 1987).

Il versante orientale dell'acropoli di Perugia, da sempre nodo urbano irrisolto dopo la recente realizzazione del terminal del minimetrò di Nouvel è divenuto un punto strategico, ed è stato scelto come punto di partenza per ampliare la rete dei percorsi pedonali di collegamento alla città. Il percorso di accesso all'acropoli, attraverso un forte dislivello, è reso suggestivo dalla riscoperta di parti sepolte della città storica senza concessioni alla malinconia del “falso storico”.

Nella progettazione di un vero e proprio pezzo di città ipogea e di una galleria vetrata energetica al di sopra dei tetti di via Mazzini, viene proposto un approccio prestazionale in cui l'etica si lega all'estetica per evitare la musealizzazione dei centri storici.

La presentazione del progetto e della relativa pubblicazione avverrà il 15 gennaio 2010.

Interverranno:

  • le autorità cittadine
    Annibale Luigi Materazzi, direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell'Università degli Studi di Perugia
    Paolo Belardi, responsabile scientifico del progetto
  • i professori universitari coinvolti
    Alessandro Melis, Heliopolis21, Pisa,
    Wolf D. Prix, Coop Himmelb(l)au, Vienna
    Claudia Conforti, Università degli Studi di Roma "Tor Vergata".

In occasione dell'evento avrà luogo la presentazione della pubblicazione scientifica CAMMINARE NELLA STORIA. Nuovi spazi pedonali per la Perugia del terzo millennio edita da EFFE Fabrizio Fabbri Editore - Perugia | Scarica l'estratto della pubblicazione

Appuntamento: venerdì 15 gennaio 2010 ore 15.30
Palazzo Graziani, sede "Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia"

W. www.coop-himmelblau.at

pubblicato in data: