Santiago Cirugeda / Recetas Urbanas 1995-2010

mostra di architettura

Pordenone, 27 febbraio - 10 aprile 2010

Nelle botteghe degli artigiani, in un passato non troppo lontano, le ricette custodirono a lungo i segreti del mestiere, trascritte nei ricettari e gelosamente tramandate da padre in figlio.

2010, nuovo millennio, Santiago Cirugeda svela i segreti del mestiere e mostra al pubblico le sue ricette [urbane]. Cittadino, architetto, artista, studente, dissidente, interviene localmente per risolvere determinate situazioni che si vengono a creare nel tessuto urbano: da ognuna di queste scaturisce una ricetta, una receta urbana. La ricetta funziona, da subito diventa di dominio pubblico e l'azione diventa programmatica: nasce Recetas Urbanas, collettivo di architetti con base a Siviglia.

Architettura reversibile, autocostruzione, riciclo di spazi urbani, sostenibilità, lo «studio esaustivo» della normativa, sono le strategie a cui Cirugeda ricorre per dribblare gli ostacoli dinnanzi a cui, di solito, l'architettura tradizionale si blocca. La sua è un'architettura libera, svincolata sia dalle fondamenta che da un'estetica preconfezionata: non è un'architettura-cosmetico, la forma si rigenera continuamente, cambiando di progetto in progetto, ma sempre restando fedele ai materiali, come nella miglior tradizione vitruviana.

Presso la Fondazione Ado Furlan di Pordenone verranno esposte 20 recetas urbanas, in cui l'opera di Santiago Cirugeda verrà svelata a partire dall'inizio della sua carriera ad oggi. Oltre ai 14 progetti già presenti nel suo libro Situaciones Urbanas ci saranno delle novità: una sala dedicata all'autocostruzione di una casa sul tetto di un edificio (con tanto di video esplicativo e schede di montaggio), la presentazione del progetto camion, container e collettivi e l'esposizione di 3 progetti inediti.

Santiago Cirugeda e Recetas Urbanas rivelano l'esistenza di vie alternative ai metodi "classici" dell'architettura, sostenendo da un lato l'emancipazione professionale dei progettisti, dall'altro una partecipazione attiva e responsabile dei cittadini nello sviluppo della città.

Appuntamento:
vernissage: sabato 27 febbario 2010, ore 17.00
durata mostra: 27 febbraio-10 aprile 2010 | orario: martedì-sabato 17.00-19.30
Fondazione Ado Furlan, Casa Furlan, Via Mazzini 51 Pordenone


Santiago Cirugeda (Siviglia, 1971), architetto, comincia la propria attività quando è ancora uno studente, nel 1995. Interviene con i propri progetti a livello locale, dando una soluzione a determinate problematiche che si generano nella città dove vive, Siviglia, ma da subito le sue azioni attirano l’attenzione di un pubblico molto vasto, diventando dei prototipi applicabili a livello internazionale. Nelle sue prime opere esplora il confine tra legalità e illegalità. In un secondo momento promuove la cooperazione per la costruzione di attrezzature collettive. Comincia ora la terza fase del suo lavoro: la creazione di una “rete” di gruppi e associazioni che agiscono contemporaneamente sul territorio costruendo architetture reversibili.

Attualmente disegna e costruisce progetti architettonici, scrive articoli e partecipa a vari eventi culturali ed educativi (seminari, workshop, letture, esposizioni) con lo studio collettivo Recetas Urbanas, formato da architetti di diversa provenienza: Gianluca Stasi, Harold Guyaux, Alejandro Bonasso e Alice Attout.

Le opere di Recetas Urbanas sono pubblicate su quotidiani e riviste specializzate (Abitare, Progettare, Mark Magazine, A10, Pasajes de Arquitectura y Crítica, ecc.) libri di architettura (Architecture in Spain, Taschen 2006; Tree Houses, Pageone 2005; Rooftop Architecture, NAI Publishers 2005; ecc.) e sono raccolte nella monogra?a Situaciones Urbanas (Tenov 2007).

PRINCIPALI MOSTRE: 2008 11° Mostra Internazionale di Architettura di Venezia. Out There - Architecture beyond building sezione Experimental Architecture. 2007 Urban Disobedience: The Work of Santiago Cirugeda, NYIT, New York, USA. 2007 3° Biennale di Architettura di Rotterdam. A better world – Another Power. 2006 5ª Biennale d´Arte Leandro Cristòfol, Lleida. 2005 1° Biennale di Arte Contemporanea di Mosca. 2003 50ª Mostra di Arte, Biennale di Venezia. Utopia Station. 2003 1° Biennale di Architettura di Rotterdam.

PRINCIPALI RICONOSCIMENTI: 2008 Premio NAIDER “Società e Territorio”; 2007 Premio INICIARTE alla creazione artistica Andalusa e Premio Ojo Crítico de las Artes.

 

Santiago Cirugeda - RECETAS URBANAS | sito web: www.recetasurbanas.net

pubblicato in data: