GOtoECO, la prima fase

Gorizia, 28 aprile 2010 ore 16:30

L'Associazione culturale GOtoECO presenta la prima fase del progetto per l'ecomuseo diffuso in provincia di Gorizia.

Presentano Claudia Marcon e Miriam Dellasorte assieme a Daniela Cerchiari ed Agnese Tonin. Dopo la presentazione, l'incontro proseguirà con il confronto con gli intervenuti sui temi trattati, stimolando il coinvolgimento nella definizione di possibili modalità di interazione e messa in rete delle progettualità locali.

Il tutto verrà coordinato da Alessandra Marin, docente presso la Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Trieste.

L'ecomuseo diffuso come strumento di valorizzazione del territorio: una vera e propria infrastruttura culturale, capace di reinterpretare il territorio mettendo in comunicazione diverse realtà culturali, economiche e sociali. L'associazione "GOtoECO", a partire dallo studio già effettuato dal Dipartimento di Progettazione architettonica e Urbana dell'Università degli Studi di Trieste - che ha messo in luce numerose permanenze architettoniche ed ambientali, spesso collegate ad attività produttive locali d'eccellenza - intende pianificare strategie di attivazione di un sistema ecomuseale diffuso per il territorio Goriziano.

La proposta di lavoro parte dalla definizione dei modi di comunicazione dell'immagine del territorio (valorizzata dal sistema di percorsi e di conoscenza/accoglienza al suo interno attivabile), strumento estremamente efficace per attirare l'attenzione degli attori che si potranno attivare per la realizzazione del progetto di valorizzazione nel suo complesso.

Appuntamento: mercoledì 28 aprile 2010 alle ore 16:30
presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia in via Carducci 2

INVITO

Per confermare la propria partecipazione inviare una mail a info@gotoeco.it
Per informazioni, telefonare allo 0481.530501

pubblicato in data: