Premio RotarArch 2010. Riprogettare l'archeologia

mostra di architettura

Mostra dedicata ai progetti candidati al premio di architettura RotarArch 2010. Uno spazio di visibilità ai giovani talenti italiani e stranieri, e un'occasione per rivendicare il ruolo sociale dell'architettura anche in vista di Expo 2015.

Milano, 14 - 17 ottobre 2010

mostre e convegni

Milano, 14 - 17 ottobre 2010

In mostra nel Salone d'Onore della Triennale i progetti candidati al premio di architettura RotarArch 2010 redatti da neo laureati del Politecnico di Milano. L'esposizione, organizzata dal Rotaract Club Milano, offre uno spazio di visibilità ai giovani talenti italiani e stranieri, sottolineando il ruolo sociale dell'architettura anche in vista di Expo 2015.

Riprogettare l'archeologia è inteso come volontà di assegnare un nuovo ruolo a luoghi e opere che altrimenti continuerebbero inesorabili la loro corsa verso la fine. Occorre ricordarsi quando si progetta che il principio generativo di queste antiche architetture esiste e non necessita di essere reinterpretato. L'archeologia, quindi, è intesa come strumento per studiare il mondo che è stato, il suo ambiente e i suoi abitanti. Questa è la prima grande vicinanza tra l'archeologia e l'architettura.

Il Premio RotarArch è patrocinato da Comune di Milano, Ordine degli Architetti della Provincia di Milano, Politecnico di Milano, Assimpredil ANCE, FAI, Accademia Adrianea, Cobaty Italia, Rotary, Rotaract.

Appuntamento: inaugurazione giovedì 14 ottobre alle ore 18.30
a seguire rinfresco | Triennale di Milano, viale Alemagna 6 Milano
15-17 ottobre: venerdì, sabato e domenica orario 10.30-20.30 ingresso gratuito

W. www.triennale.org

pubblicato in data: