Percorsi paralleli della rigenerazione urbana

seminario UrbanPromo 2010

Nell'ambito di UrbanPromo 2010 si terrà un seminario sulle sfide della trasformazione urbana in relazione alle questioni di equità, di efficienza, di prestazioni urbane e di sostenibilità.

Venezia, sabato 30 ottobre 2010, 9.00

mostre e convegni

Venezia, sabato 30 ottobre 2010, 9.00

URBIT - Università "La Sapienza" di Roma - Centro di ricerca FOCUS - Università Roma Tre Dipartimento di Studi urbani.

Curatori: Manuela Ricci, Anna Laura Palazzo

Da oltre un decennio, a dispetto delle differenze riscontrabili tra impalcati istituzionali, consuetudini amministrative e concrete realizzazioni, le sfide della trasformazione urbana traguardano questioni di equità, intesa come qualità del patto con la cittadinanza, di efficienza, inquadrabile come l'insieme delle condizioni che ottimizzano le prestazioni urbane, di sostenibilità, che convoglia le tematiche della qualità morfologica ed ecologica dell'ambiente.

Il seminario intende avviare una riflessione sulla variabile combinazione di queste componenti delle politiche urbane a partire da un confronto tra esperienze di rilievo in corso nel panorama italiano e internazionale sul terreno concreto del progetto di rigenerazione, ponendo particolare attenzione all'innovazione nei modelli di governance.

L'equità appare declinata specificamente negli interventi a dominante sociale, chiamati a promuovere una mixité sociale e funzionale, ma le soluzioni applicative si fanno non di rado carico di interventi significativi sulle morfologie (densificazioni, demolizioni e ricostruzioni, reinterpretazione del rapporto pieni-vuoti), e di questioni non secondarie di sostenibilità ed efficienza, saggiando la disponibilità di vecchi e nuovi materiali e tecnologie a sostenere le prestazioni richieste in termini di risparmio o addirittura autonomia energetica.

Laddove la partita si gioca su di un rafforzamento della compagine economica di tessuti urbani obsoleti e zone industriali dismesse con una forte carta da giocare sul piano dell'accessibilità, è frequente il ricorso al "pilotaggio strategico" nel settore della promozione dello sviluppo territoriale e nel campo delle fattibilità, con particolare riguardo al montaggio delle operazioni.

La sostenibilità tocca diverse leve: alla "forma urbana", declinata anche come strategia territoriale di medio-lungo periodo, essa affida il compito di una riconfigurazione tematica, intesa a integrare la tradizione morfologica della pianificazione con una inedita sensibilità ai temi dell'ambiente e del paesaggio.

Programma

Coordina: Paolo Avarello

H 9.30 Introduzione ai lavori
Paolo Avarello
(Università Roma Tre)

H 9.45 Riqualificazione del centro storico di San Paolo del Brasile: panorama e progetti in corso, squilibri tra la dimensione materiale e immateriale
Manuela Ricci
(Università "La Sapienza" di Roma), Clarissa Gagliardi (Università Pontificia di San Paolo del Brasile)

H 10.30 Il "polo scientifico tecnologico" degli Erzelli - Ponente genovese
Franca Balletti
(Università di Genova), Mario Margini (Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Genova)

H 11.15 Il progetto urbano di Gerland a Lione
Anna Laura Palazzo
(Università Roma Tre), Didier Budin (Directeur de Mission Gerland, Grand Lyon)

H 12.00 Rigenerazione in Puglia. Contenuti e "nuovi mestieri"
Biancamaria Rizzo
(Università Roma Tre), Adele Celino (Politecnico di Bari)

H 12.45 La politica della "die Soziale Stadt" in Germania e il caso di Berlino
Angelica Fortuzzi
(Università Roma Tre), Hartmut Häussermann (Humboldt-Universität zu Berlin, Institut für Sozialwissenschaften)

H 13.30 Discussione e conclusione dei lavori

Appuntamento: sabato 30 ottobre, 9.00 - 13.30
Sala del Soffitto, Fondazione Giorgio Cini Isola di San Giorgio Maggiore - Venezia

pubblicato in data: