La Garbatella il moderno attraverso Roma

Roma, 17 e 18 febbraio 2011

La Regione Lazio Assessorato alla Cultura Arte e Sport e il Direttore Dipartimento di Architettura e Progetto della Sapienza Università di Roma invitano

all'inaugurazione della mostra a cura dell'Osservatorio sul moderno a Roma
La Garbatella
il moderno attraverso Roma

e alla presentazione del libro
di Antonella Bonavita, Piero Fumo, Maria Paola Pagliari
La Garbatella
Guida all'architettura moderna

interverranno oltre agli autori Andrea Catarci, Luigi Prisco, Giovanni Caudo, Antonella Greco, Gaia Remiddi, Antonino Terranova.

La mostra, curata dall'Osservatorio sul moderno a Roma con il coordinamento scientifico di Gaia Remiddi, Antonella Bonavita, Piero Fumo e Maria Paola Pagliari espone i materiali delle ricerche in atto da alcuni anni, in collaborazione con l'XI Municipio, sulle case e sugli edifici della Garbatella.

Una parte di Roma interessante per l'architettura del secolo scorso la cui conoscenza è assolutamente necessaria per la nostra cultura e che pone il patrimonio dell'architettura moderna romana all'altezza delle testimonianze più importanti in ambito europeo. Il libro-guida stampato dagli editori Palombi e presentato in occasione dell'inaugurazione, pubblica i risultati della ricerca e raccoglie i materiali che compongono la mostra. Una serie di percorsi (sette itinerari nel libro) attraverso i lotti, le case, i giardini, articolano l'esposizione e raccontano le architetture.

La Garbatella si porta il pesante fardello di essere il quartiere moderno di Roma. Certo, bisogna guardare oltre l'aspetto primo (pittoresco), quello che si mostra con forza anche ai più distratti, e oltre quell'aspetto apparente si può vedere la ricerca sul moderno, confrontabile e all'altezza di quella di altre città . Dove bisogna guardare? Al modello urbano della città giardino delle case piccole e basse e insieme alle eccezioni: le case di Nicolosi, gli alberghi di Sabbatini, le tipologie miste (alloggi e bagni pubblici, alloggi e cinema-teatro, ...) stanno a dimostrare quanto il tema (moderno!) della casa popolare sia stato assunto come compito "alto" della ricerca e della sperimentazione sulla casa e sull'architettura. C'è da parlare allora (da studiare, capire, verificare) anche del cammino che questa architettura moderna ha percorso e come è arrivata fino a noi.

Appuntamento: giovedì 17 febbraio 2011 dalle ore 17,00
ex GIL di Trastevere, largo Ascianghi 5 Roma

La mostra resterà aperta fino al 5 marzo, ogni pomeriggio esclusa la domenica, dalle 16,30 alle 19,00. L'ingresso è libero.

Il giorno 18 febbraio 2011 dalle ore 15, in occasione della ricorrenza della nascita della Garbatella, gli autori organizzano una passeggiata guidata tra i lotti, con partenza da piazza Eugenio Biffi e arrivo a piazza Benedetto Brin.

pubblicato in data: