Architecture as piece of Nature

In occasione del Fuorisalone, Sou Fujimoto, Akihisa Hirata e Junya Ishigami, Leone d'Oro all'ultima Biennale Architettura di Venezia, sono ospiti della galleria milanese di Iris Ceramica e FMG Fabbrica Marmi e Graniti. La mostra a cura di Luca Molinari e Simona Galateo con Naomi Shibata e Ai Kitazawa presenta l'eccellenza della nuova generazione giapponese ritratta dal video-artista Maris Mezulis.

Da sempre attento ai fenomeni urbani per ritrarre i cicli vitali degli spazi dell'abitare, il regista Maris Mezulis ha saputo cogliere in una video-installazione lo spirito dell'architettura giapponese di nuova generazione. Immagini e interviste di tre giovani eccellenze contemporanee, raccontano teorie e ispirazioni per una nuova architettura con un focus su tre progetti: la Final Wooden House di Sou Fujimoto, l'Apl House di Akihisa Hirata e il KAIT - Kanagawa Insitute of Technology di Junya Ishigami.

Secondo Sou Fujimoto il futuro dell'architettura è nell'archetipo della caverna ovvero spazio funzionale primitivo non strutturato che prescinde a chi lo abita e stimola azioni di adattamento successive. Fino ad oggi ha dominato l'architettura-nido, ovvero il progetto abitativo artificiale nato per isolare dall'ambiente naturale esterno. Oggi l'architettura-caverna è in grado di stimolare nuovi usi e costumi dell'abitare nel pieno rispetto dell'ambiente. Esempio concreto di questa filosofia è la Final Wooden House a Kumamoto, modulo in legno di cedro totalmente integrato con la natura circostante e strutturato internamente al fine di ricreare nuovi stimoli e azioni abitative.

Architecture as a piece of nature
Sou Fujimoto, Akihisa Hirata e Junya Ishigami Film di Maris Mezulis
 11-17 aprile - h. 10.00-20.00 | 19-29 aprile - Mmartedì - venerdì/h. 14.00-19.00 Ingresso libero
SpazioFmg per l'architettura, via Bergognone, 27 - Milano | www.spaziofmg.com

Inaugurazione con gli studi lunedì 11 aprile - h. 18.30

 

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: