Biennale dello spazio pubblico

pubblicato il:

Roma, 12 - 14 maggio 2011

L'Istituto Nazionale di Urbanistica - sezione Lazio organizza assieme ad altre sezioni regionali dell'Istituto la prima Biennale dello spazio pubblico. L'evento avrà il suo culmine a Roma dal 12 al 14 maggio con un'intensa tre giorni di dibattiti, workshop e tavole rotonde nei locali della Facoltà di Architettura di Roma Tre, l'ex Mattatoio, ai quali si aggiunge una mostra, alla Casa dell'Architettura, che presenta "Il premio europeo dello spazio pubblico urbano" e gli esiti dei concorsi banditi nell'ambito della Biennale.

Gli incontri intendono affrontare le numerose problematiche che riguardano la salvaguardia e la valorizzazione dello spazio pubblico, coinvolgendo urbanisti, persone impegnate nelle attività di base, studenti e docenti, politici, in un'occasione per scambiare riflessioni ed avanzare proposte.

L'argomento è, infatti, prioritario per coloro che si occupano di governo del territorio, a cominciare dagli amministratori. E' nota, infatti, la difficile posizione di tanti sindaci italiani che, specialmente in tempi di crisi economica e conseguente scarsità di investimenti, sono spesso costretti a ricorrere a un eccesso di permessi di costruzione ai privati per incassare oneri di urbanizzazione con i quali si sostengono gran parte delle spese ordinarie.

I risultati sono un insostenibile consumo di suolo, la riduzione degli spazi di relazione, la formazione di quartieri ghetto e un accentuazione del ricorso alla mobilità privata, con effetti deleteri per l'ambiente. Ne scontano le conseguenze tutti, ma in particolare i soggetti più deboli: i bambini e gli anziani, privati di spazi di aggregazione, e i migranti, con sempre meno occasioni e "territori" di integrazione.

Si affronterà anche il dibattito sui beni comuni, a cominciare dall'acqua e si rifletterà sulla consapevolezza dell'opinione pubblica dell'importanza di preservare tali spazi e la loro disponibilità a beneficio di tutti.

Inoltre, la Biennale aspira ad aprire un ciclo di appuntamenti periodici, per stabilire un vero e proprio osservatorio permanente utile a dare spazio a esempi positivi, domande e proposte che arrivano dal territorio e "intercettare" i modelli stranieri. E, su questa scia intende mettere a punto una "Carta dello spazio pubblico", un vademecum di buone pratiche a beneficio degli amministratori e degli addetti ai lavori.

Programma eventi conclusivi

Appuntamenti:
Conferenze, workshop e dibattiti: 12 - 14 maggio 2011
Facoltà di Architettura - RomaTRE (ex Mattatoio)
Largo Giovanni Battista Marzi (Ponte Testaccio) - Roma.

Inaugurazione della Mostra: giovedì 12 maggio 2011, ore 10.00
Casa dell'Architettura (ex Acquario Romano), piazza Manfredo Fanti, 47 - Roma.

web www.biennalespaziopubblico.it