Pier Luigi Nervi, Architettura come sfida

pubblicato il:

Torino, 28 aprile - 11 luglio 2011

Nell'ambito del calendario di Esperienza Italia, si inaugura Architettura come sfida, la mostra di Pier Luigi Nervi ospitata fino all'11 luglio 2011 all'interno degli spazi di Torino Esposizioni, icona dell'architettura strutturale contemporanea, realizzata dallo stesso Nervi tra il 1947 e il 1954.

La sezione appositamente ideata per la mostra torinese, a cura dello storico dell'architettura Carlo Olmo, fa parte di un progetto internazionale itinerante articolato in diverse tappe in Italia e all'estero (Bruxelles, Venezia, Roma, Cina e Stati Uniti).

Il percorso progettuale unisce composizioni strutturali e geometrie, in un connubio di arte e scienza della costruzione, al fine di rappresentare Nervi come uno dei maggiori artefici di architetture strutturali del Novecento non facilmente etichettabile, grazie all'estrema versatilità che lo descrive contemporaneamente come ingegnere, architetto e imprenditore.

L'esposizione esplora il rapporto tra Nervi, gli architetti italiani e la grande committenza industriale italiana: Fiat, Burgo, Italcementi, Pirelli, Lancia e L'Oréal. L'allestimento è una selezione di 12 delle opere più celebri dell'artista, accompagnato da disegni originali, modelli in scala ridotta e riproduzioni fotografiche, con un approfondimento sul rapporto che lo legò alla cultura politecnica torinese e milanese, arricchito da testimonianze video, con interviste e filmati d'epoca degli archivi di Raiteche e Istituto Luce.

Cattedrale Saint Mary, San Francisco. Foto di Mario Carrieri

Oltre a un approfondimento sugli edifici di Torino Esposizioni e Palazzo del Lavoro, ancora oggi ammirati in tutto il mondo, verranno illustrati anche progetti meno noti, che hanno comunque contribuito a disegnare il volto moderno di Torino (alcuni stabilimenti Fiat tra Mirafiori e Venaria, l'officina di manutenzione della Atm di Via Manin) oltre a molti progetti inediti per le grandi strutture della città, come Porta Nuova.

Scala elicoidale, Stadio Berta, Firenze. Foto di Mario Carrieri

Per permettere di conoscere dal vivo le opere nerviane, l'itinerario della mostra proseguirà fino in città, dove verranno proposti tour gratuiti alla scoperta degli edifici dell'architetto a Torino (il Palazzo del Lavoro, l'officina di manutenzione GTT di via Manin e il palazzo di Torino Esposizioni), a bordo dell'autobus a due piani "2002" di Italia '61 appena restaurato.

Appuntamenti
Inaugurazione mostra: giovedì 28 aprile ore 18.00
Torino Esposizioni - Salone C, Via Petrarca 39/B Torino.
Periodo espositivo: 28 aprile - 11 luglio 2011

Date del tour: 28 aprile, 7 maggio, 21 maggio, 4 giugno, 18 giugno e 16 luglio.

web www.mostre.italia150.it