I giorni della pietra

Festival d'arte, cultura e memorie

Chiesa in Valmalenco (SO), 7 - 10 luglio 2011

La Valmalenco, con la sua ricchezza geologica, ospita un festival dal carattere interdisciplinare dedicato alla pietra: bene strategico per il territorio oltre che legame tra passato, presente e futuro.

Una quattro giorni in cui vivere liberamente esperienze intellettuali, sociali e sensoriali, in un percorso artistico ed etnografico dove assistere ad eventi estremamente vari: dalla Biennale di scultura alle visite delle antiche cave; ma anche incontri, musica, gastronomia e artigianato.

Protagonista della manifestazione la Contrada Sasso, una delle più antiche della Valmalenco, quella dei cavatori di pietra ollare, tra le sue strade, per la concomitante Biennale della scultura, artisti si sfideranno all'aperto ed una giuria di esperti decreterà il vincitore. Inoltre, durante l'evento, numerose visite a cave e giacimenti estrattivi della zona guidati da esperti e geologi. Il tutto accompagnato da: degustazioni, mostre, concerti, spettacoli di luci, musica e danza.

Si segnala, inoltre, il convegno "Valorizzare i siti minerari dismessi: dovere ed opportunità" a cura dell'associazione Nazionale Ingegneri Minerari.

Programma

Appuntamento: giovedì 7 - domenica 10 luglio 2011
Valtellina - Chiesa in Valmalenco - Contrada Sasso, (SO).

Per prenotazioni e info:
web www.serpentinodellavalmalenco.com | T. 0342 452060 begin_of_the_skype_highlighting            0342 452060      end_of_the_skype_highlighting

pubblicato in data: