Infrarealities - one tokyo line

tavola rotonda + mostra

pubblicato il:

Lugano, Svizzera, 4 luglio 2011, ore 20.30

i2a, istituzione impegnata nella ricerca nell'ambito dell'architettura e del progetto urbano, si propone di affrontare il tema della domanda di sostenibilità che accomuna le città del mondo, dando il via a Infrarealities - unraveling the management and maintenance of the urban condition: un programma di eventi e workshops intesi a investigare come l'architettura possa influenzare energie ed investimenti richiesti dall'uomo al fine di mantenere e gestire la propria vita.

L'evento inaugurale - la sera di lunedì 4 luglio 2011 - sarà costituito da una tavola rotonda aperta al pubblico, in cui progettisti insieme ad esperti di comunicazione e rappresentazione ragioneranno sulle tecniche di cui l'architettura dispone per studiare e rappresentare il contesto urbano. Inoltre, aprirà al pubblico la mostra One Tokyo Line.

La tavola rotonda sarà moderata da Alessandro Martinelli, research fellow di i2a, e da Francesca Vargiu, tutor del Master in Urban Vision and Architectural Design della DA - Domus Academy di Milano e vedrà confrontarsi Allegra Morpurgo e Matteo Soldati, gli autori della mostra.

One tokyo line

Espone una sezione architettonica in scala 1:1.000 di 23 km della città di Tokyo così come il processo che ha portato alla sua elaborazione. I loro autori: Allegra Morpurgo e Matteo Soldati, due ricercatori attivi presso la Tokyo University, hanno rilevato e ridisegnato 23 km della città di Tokyo con l'idea che confrontare le convenzioni del disegno tecnico con la complessità di una megalopoli sarebbe stato un modo per prendere coscienza della capacità di comprensione del territorio che l'architettura può vantare.

La sezione, stampata su carta poster, incollata senza soluzione di continuità sulle pareti così come sugli infissi ed i mobili della sala lungo una linea continua, potrà essere percorsa visivamente dal visitatore in una panoramica a 360 gradi.

Nel round-table Representation: One Tokyo Line verrà esposto inoltre materiale bibliografico dagli archivi di i2a così come dalla biblioteca degli autori, in particolare libri e testi che rappresentano un riferimento per il lavoro di One Tokyo Line.

Appuntamento: 4 luglio 2011, ore 20.30 (inaugurazione mostra e tavola rotonda)
istituto internazionale di architettura, via Portich da Sura 18, Vico Morcote, Lugano - Svizzera.
La mostra resterà aperta fino al 4 agosto
. Orari: lun. - ven., h 10.00 - 22.00.

Tutte le presentazioni saranno in livestream su: www.i2a.ch


Partecipano alla tavola rotonda: Dong Sub Bertin di yellowoffice, Donatello de Mattia e Francesca Cogni di Trans Office for Open Art, Matteo Ghidoni di Salottobuono ora creative director della rivista DOMUS, e Francesco Franchi  art director di IL - Intelligent Lifestyle allegato de il Sole24ore.

Parteciperanno inoltre alla serata: Enrico Sassi, coordinatore di i.CUP - institute for the Contemporary Urban Project presso l'Accademia di architettura di Mendrisio, e Alberto Figuccio e Mehdi Aouabed, vincitori di Europan 09 Nyon e ora coordinatori incaricati dello sviluppo della Maison du Project Europan Nyon.