Mostra annuale 2011

collettiva d'arte

Poirino (To), 23 ottobre al 13 novembre 201

La Fondazione Spinola Banna inaugura la mostra annuale 2011. Protagonisti dell'evento sono gli artisti Giorgio Guidi, Alessandro Laita, Marco Strappato, Diego Tonus ed i loro progetti selezionati come i migliori elaborati durante i workshop 2010 -2011 della Fondazione. Nella collettiva i quattro artisti rielaborano l'esperienza formativa vissuta e lasciano una traccia del loro percorso artistico, creando opere site specific per gli spazi di Banna.

A valutare i lavori più innovativi e interessanti nella ricerca e nella realizzazione formale è stata la commissione composta da Liliana Moro, Leigh Ledare, Gail Cochrane, direttore artistico della Fondazione Spinola e da Guido Costa, suo consulente scientifico.

Giorgio Guidi

parte da un elemento architettonico della campagna intorno alla tenuta Spinola (una piccola cappella) e lo rielabora con materiali di recupero, quali dei bancali di legno, per ricreare un simulacro che sia una sintesi di momenti sovrapposti: il paesaggio, l'esperienza personale e il vissuto nel periodo di residenza.

Alessandro Laita

riflette, con un'opera site specific creata per lo spazio espositivo di Banna, sul concetto stesso di artista: raccogliendo più di 100 suoi progetti mai "realizzati" (idee, appunti, documenti..), crea una "tela personale" con un procedimento di riciclaggio home made di fogli di carta.

Marco Strappato

rielabora materiali e incontri della vita quotidiana con molteplicità di linguaggi artistici, indagando il concetto di "immaginario". Il progetto "Fake Lake" fa dialogare immagini, con installazioni neon, video e interventi pittorici, per creare una sorta di "lago" di associazioni formali e concettuali, rimandi visivi e testuali.

Diego Tonus

Il suo lavoro è un omaggio in modo ancora più diretto all'esperienza formativa di Banna: "Residenti" è il titolo d un video sperimentale che utilizza il materiale girato durante i corsi presso la Fondazione. In questo modo l'artista vuole restituire un lavoro sul processo creativo vissuto a Banna, destrutturandolo per creare una storia che non può essere definita a priori.

Appuntamento: dal 23 ottobre al 13 novembre 2011. Ingresso libero.
Fondazione Spinola - Frazione Banna - Poirino (To).
Orari: venerdì / sabato / domenica dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

Inaugurazione: sabato 22 ottobre, ore 12.00

web www.fondazionespinola-bannaperlarte.com


Fondazione Spinola Banna

fondata da Gianluca Spinola nel 2004 e sostenuta dalla Compagnia di San Paolo, la sua attività primaria e distintiva è la realizzazione di un programma di formazione post-universitaria sull'arte contemporanea, dedicato a artisti under 35 attivi sul territorio nazionale con un occhio di riguardo per quelli piemontesi.

L'esposizione è realizzata grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo e al contributo della Fondazione CRT.

pubblicato in data: