Alvar Aalto. Progetto di complesso residenziale a Pavia

presentazione editoriale

Pavia, 10 febbraio 2012, ore 17.00

Un progetto di Alvar Aalto degli anni Sessanta mai realizzato, un complesso residenziale che doveva erigersi nella periferia ovest di Pavia, documentato in dettaglio nel libro di Vittorio Prina Alvar Aalto. Progetto di complesso residenziale a Pavia. "Onde anomale" lungo il fiume: spazio, architettura, territorio e innovazione, che sarà presentato a S. Maria Gualtieri venerdì 10 febbraio in presenza dell'autore.

Si tratta del progetto del complesso residenziale denominato "Patrizia" redatto nel 1966-68 da Alvar Aalto, con Elissa Aalto e Leonardo Mosso, che doveva sorgere in località San Lanfranco. Un insediamento di dimensioni cospicue, pensato per ospitare 12.500 abitanti, commissionato da un importante impresario pavese (Ausano Febbroni) e redatto quale proposta di variante al Piano Regolatore Generale.

Il libro riportata integralmente la relazione di progetto, nonché le ragioni e le vicende che lo hanno interessato. Cospicue le immagini: disegni, fotografie del modello, fotografie di Aalto a Pavia, per la maggior parte conservate presso l'Archivio Febbroni; sono pubblicati anche disegni e immagini di progetti analoghi di Aalto e alcuni fotomontaggi realizzati dall'autore.

Intervengono:

Alessandro Cattaneo
sindaco del Comune di Pavia

Aldo Lorini
presidente dell'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Pavia

Remo Dorigati
professore ordinario di progettazione architettonica al Politecnico di Milano;

Marco Morandotti
professore associato di architettura tecnica e tipologie edilizie all'Università degli Studi di Pavia

Vittorio Prina
professore a contratto al Politecnico di Milano

locandina

Appuntamento: venerdì 10 febbraio 2012, ore 17.00
presso S. Maria Gualtieri, Pavia.

Il libro, Gangemi editore,  è stato stampato grazie al contributo dell'Ordine degli Architetti PCC della provincia di Pavia.


Vittorio Prina

architetto, nasce a Pavia nel 1959; dal 1989 ha svolto attività didattica presso le Facoltà di Architettura dell'Università di Genova e del Politecnico di Milano; è stato professore a contratto presso la Facoltà di Ingegneria Edile-Architettura dell'Università degli Studi di Pavia; attualmente è professore a contratto presso la Scuola di Architettura e Società del Politecnico di Milano. Svolge attività scientifica, di ricerca e di progettazione relativa ai principali temi dell'architettura.

È autore di numerosi articoli, saggi e libri di critica e storia dell'architettura tra i quali: Vedute di Pavia dal ‘500 al ‘700. Realtà e immagine di una città e del suo territorio dal XVI al XVIII secolo (a cura di) (VGF, 1992);  Sant'Agostino a Genova - Franco Albini, Franca Helg, Antonio Piva, Marco Albini (Sagep, 1992); Franco Albini 1905-1977 (con A. Piva) (Electa, 1998); Pavia Moderna. Architettura moderna in Pavia e provincia 1925-1980 (Cardano, 2003); Franco Albini. Albergo Rifugio Pirovano a Cervinia (Alinea, 2005); Franca Helg. Casa a Galliate Lombardo (Alinea, 2006); Il sanatorio Zonnestraal di Duiker a Hilversum (Alinea, 2006); Marco Zanuso: Architettura, Design e la costruzione del benessere (con A. Piva, a cura di) (Gangemi, 2007).

pubblicato in data: