Biennale Creare Paesaggi 2012

Torino, 1 - 7 ottobre 2012

Cura, gestione e sostenibilità: i temi della biennale "Creare Paesaggi" a Torino, dal 1° al 7 ottobre.

L'edizione 2012 della biennale vedrà per la prima volta unite in un'unica manifestazione la rassegna "Creare Paesaggi", iniziativa della Fondazione Ordine Architetti di Torino giunta alla sua sesta edizione, e la biennale "PaesaggioZero", iniziativa dell'Ente di Gestione del Parco regionale del Po Torinese. I due enti collaborano nella cornice di un protocollo a cui partecipa anche Regione Piemonte attraverso il suo Assessorato all'Urbanistica.

Cura, gestione e sostenibilità sono le parole chiave che guideranno le riflessioni della biennale dall'1 al 7 ottobre a Torino, al loro interno iniziative rivolte a pubblici diversi. Sarà interessante analizzare non solo quali azioni contribuiscano a creare qualità nel paesaggio, ma soprattutto quali consentano la gestione, la cura e la manutenzione di paesaggi ordinari o d'eccellenza: manutenzione ordinaria e straordinaria, piani di gestione e strumenti di pianificazione, processi di governance che coinvolgono enti internazionali (come l'Unesco), nazionali e locali, amministrazioni e comunità locali.

La riflessione è anche rivolta alle modalità di fruizione di beni e paesaggi e alla capacità progettuale di creare percorsi ed esperienze di visita. Obiettivo della rassegna è quello di illustrare casi concreti di politiche e azioni di tutela, conservazione, riqualificazione, valorizzazione e manutenzione dei beni culturali e paesaggistici in ambito nazionale e internazionale, con particolare attenzione ad esperienze "mature", dal cui processo temporale si possano trarre utili indicazioni.

La rassegna si articola in due focus group per addetti ai lavori e in un convegno internazionale e visite guidate (Creare Paesaggi In Tour) per la fruizione dei paesaggi d'eccellenza intorno alla città di Torino. È prevista la produzione di un catalogo.

I focus group di PaesaggioZero 

Cascina Le Vallere, Moncalieri (To) (partecipazione su invito)

• 1 ottobre 2012 La fruizione: nuove mete ed esperienze paesaggistiche
• 2 ottobre 2012 La sostenibilità economica della gestione del paesaggio

Il convegno internazionale 

Museo Regionale di Scienze Naturali, Torino 5 ottobre 2012, 10:00-17:00

Paesaggio: cura, gestione, sostenibilità. Il convegno spazierà dalla gestione delle eccellenze alle questioni ordinarie di cura, manutenzione e monitoraggio del paesaggio. Quali vantaggi e quali obblighi derivano dal riconoscimento di sito Unesco? Cosa comporta nella gestione quotidiana del paesaggio, in particolare in momenti di crisi? L'esperienza olandese, le Dolomiti e Assisi. Quali azioni è necessario intraprendere per rendere il paesaggio fruibile e al tempo stesso tutelato e preservato? L'esempio del Grand Parc Miribel Jonage di Lione e le segnalazioni del Premio Europeo del Paesaggio. →programma

Creare Paesaggi in Tour

• 6 ottobre 2012 ore 9.00-13.30 "Corona di paesaggi": giardini reali; parco di Villa della Regina; parco del Castello di Moncalieri e lungo Po.
• 7 ottobre 2012 ore 9.30-16.00 "I paesaggi invisibili. Il Po dei Laghi": Cava Germaire riserva naturale della Lanca di San Michele, Carignano, Carmagnola; Cava Zucca e Pasta, La Loggia; Cava Molinello, Moncalieri.

Partecipazione gratuita. Prenotazione obbligatoria entro giovedì 4 ottobre inviando una e-mail a francesca.cruciata@collinatorinese.org oppure telefonando al numero 011 912462. 
Programma corona di paesaggi | Po dei Laghi

Appuntamento: Torino, 1 - 7 ottobre. Informazioni generali sulla rassegna:
email: staff.fondazione.oato@awn.it | tel. 011 5360515 | web www.biennalecrearepaesaggi.it


Rassegna promossa e organizzata da Fondazione Ordine Architetti Torino Ente di gestione delle Aree Protette del Po e della Collina Torinese Regione Piemonte, Assessorato Urbanistica e Programmazione territoriale, Beni Ambientali.

Comitato scientifico Francesca Bagliani e Claudia Cassatella (coordinamento) Marina Bonaudo, Gabriele Bovo, Paolo Castelnovi, Osvaldo Ferrero.

pubblicato in data: