Per lo sviluppo sostenibile dei borghi italiani. Il Progetto Artena

Artena (RM), 21 ottobre 2012 ore 10.00

La Società Internazionale di Biourbanistica con Italia Nostra e GreenAccord presenta l'opera di recupero della cittadina laziale di Artena, come modello per la rinascita dei nostri borghi, le cui peculiarità e dimensioni umane, oltre a poter riqualificare la nostra vita, si pongono in alternativa al vecchio modello urbano.

L'appuntamento prevede la visita alla città e ai suoi tesori.

La decadenza urbanistica, ecologica, e socioculturale dell'Italia è un processo cominciato nel dopoguerra con le grandi inurbazioni, e il tracollo della qualità di vita di milioni di persone attratte dal mito del benessere consumistico. Se è improponibile il ritorno a una civiltà rurale, sovente a sua volta mitizzata, non si può negare l'esigenza del recupero di caratteristiche ambientali, urbane e socioeconomiche, ancora conservate negli scrigni di memoria dei borghi italiani, per riqualificare la nostra vita.

L'opera scientifica e condivisa di recupero e attualizzazione vitale della città di Artena è assunta a paradigma di una diffusa situazione nazionale ed europea. Dalla biourbanistica alla micro-economia sistemica, dalle reti internazionali "smart" e alla cultura biofilica, il modello nuovo presentato nella giornata del 21 ottobre, propone passi concreti per la rinascita del modello borgo. L'unità urbana a dimensione umana, con la sua bellezza e il suo potenziale, può offrire soluzioni originali alla crisi dell'attuale sistema.

Presenzieranno fra gli altri: Grazia Francescato (Verdi), Carlo Ripa di Meana (Italia Nostra Roma), Alfonso Cauteruccio (GreenAccord), Antonio Caperna e Stefano Serafini (Società Internazionale di Biourbanistica).

Appuntamento: domenica 21 ottobre 2012 ore 10.00 - 15.00 
Granaio Borghese, Artena (RM).

La giornata è a ingresso libero, e prevede una visita del meraviglioso centro laziale e dei suoi tesori archeologici. E' prevista la degustazione di prodotti tipici. R.S.V.P. 3492863162. 

+ Info: www.biourbanistica.com

pubblicato in data: