Inspiration and Process on Magazines

Milano, 16 e 17 novembre 2012

In occasione di BookCityMilano Moleskine e Libraccio presentano "Inspirarion and Process on Magazines", due tavole rotonde a cui parteciperanno direttori, redattori e grafici delle più importanti riviste di architettura italiane.

Tema centrale dell'evento la narrazione del progetto nelle riviste di architettura. Quale "racconto visivo" seguono le diverse testate italiane per raccontare un processo che non può esaurirsi con le fotografie dell'opera realizzata? Come e perché si deve parlare di quel patrimonio di disegni, appunti e schizzi che custodiscono alcune delle più importanti riflessioni sull'architettura contemporanea e del passato?

L'iniziativa si colloca a margine del progetto editoriale "Inspiration and Process in Architecture", collana edita da Moleskine nata nel dicembre 2011 e curata da Francesca Serrazanetti e Matteo Schubert.  A un anno dall'uscita del primo volume della collana, le due tavole rotonde saranno un'occasione per riflettere sul ruolo che il gesto manuale riveste nel processo progettuale, senza dimenticare l'importanza dei nuovi strumenti digitali, e su quale spazio debba e possa esserci sulla carta stampata per raccontare il processo critico che sta dietro al farsi dell'architettura.

Intervengono:

Venerdì 16 novembre 2012

• Nina Bassoli - Lotus
• Joseph Grima - Domus
• Nicola Leonardi - The Plan
• Matteo Ruta - Arketipo

Modera Marco Sammicheli - Zero

Sabato 17 novembre 2012

• Marco Ferrari - Folder
• Luca Gibello - ll Giornale dell'Architettura
• Enrico Molteni - Casabella
• Matteo Poli - Abitare

Modera Luca Molinari - viapiranesi

→invito

Appuntamenti
• Venerdì 16 novembre 2012 dalle 18.00 alle 20.00 c/o Libraccio Bovisa - via Candiani 102, Milano.
• Sabato 17 novembre2012 dalle 18.00 alle 20.00 c/o Libraccio Romolo - viale Romolo 9, Milano.

web www.moleskine.com


La collana "Inspirarion and Process on Magazines"
Conta otto titoli pubblicati o in corso di pubblicazione, prevede quattro uscite annuali, ognuna dedicata a un architetto contemporaneo o del recente passato. Ogni volume intende indagare l'interazione tra la mano dell'architetto e il foglio bianco e di immortalare tramite disegni, appunti, schizzi - in veri e propri taccuini che prendono forma di libri - il processo di lavoro di alcuni architetti contemporanei o del recente passato.

Obiettivo delle singole monografie è quello di tracciare una sorta di geografia cognitiva dell'architetto, definendo i suoi riferimenti, le sue più frequenti fonti di ispirazione, per raccontare il processo che porta alla realizzazione del progetto. Cercando di creare abachi di riferimenti in grado di delineare gli orizzonti culturali e personali di alcune figure chiave dell'architettura contemporanea, ogni libro dischiude nuovi scenari e suggerisce nuovi percorsi di accesso alla disciplina.

pubblicato in data: