Fertile Geometry. Fotografia e Paesaggio

personale di David Pollock | workshop sul paesaggio agrario

Treviso, mostra: 2.12/6.01 | Ws: 3/7.12.12

Urbanautica, giornale online di fotografia che si occupa di esposizioni e attività curatoriali, organizza da domenica 2 dicembre 2012 a domenica 6 gennaio 2013 negli spazi Bomben di Treviso, con il patrocinio della Fondazione Benetton Studi Ricerche, la prima mostra europea del fotografo canadese David Pollock: Fertile Geometry (inaugurazione pubblica sabato 1° dicembre ore 18.30, sarà presente il fotografo).

L'esposizione è disegnata dall'architetto Massimiliano Foytik e raccoglie fotografie realizzate tra il 2008 e il 2010 nelle campagne della Saanich Peninsula nell'isola di Vancouver.

Andrea Filippin, scrittore e copy editor di Urbanautica spiega nella premessa del catalogo che una delle chiavi di lettura della mostra «sta nell'equilibrata essenzialità del titolo, nello scontro fecondo di due parole a ragione inconciliabili. La terra che vi è rappresentata esala respiri come vapori densi e stende superfici discontinue e gonfiori [...] Eppure geometrico è il solco che ne rivolta i neri e i bruni, lineare il taglio netto che ridisegna il paesaggio secondo una fitta trama di segni come accurate incisioni su di una lastra un tempo incorrotta, come ferite esposte a liberare di nuovo ciò che la terra restituisce alla luce dopo un lungo sonno di inverno e di buio. [...] Quella spaccatura di zolle rigonfie, quel filo d'acqua che riga traslucido l'asfalto, quel sentiero sgraziato che penetra in un logoro campo di grano, si possono seguire ben più in là di quanto il margine dell'immagine rappresentata li costringa. […] Ogni quadro di Fertile Geometry è un invito al recupero della totalità dell'essere. È la terra profonda che sta sotto l'esistenza dei campi».

© David Pollock

La scelta del tema dell'agricoltura è ben raccontata dallo stesso fotografo, David Pollock: «l'agricoltura è spesso vista attraverso le lenti della nostalgia e romanticizzata come uno stile di vita perduto e più legato alla natura. I campi coltivati hanno rappresentato per me un modo proficuo per rapportare l'uomo alla natura, perché è rispetto a questa relazione che ci si può interrogare sul nostro posto nel mondo naturale. [...] Così come l'idea di selvaggio implica l'assenza umana, questi paesaggi antropici sono richiami della nostra ineludibile e costante interazione con il mondo naturale. Questi paesaggi hanno a che fare con i concetti di consumo, trasformazione, rigenerazione ed essenza. Tuttavia, queste immagini sono anche un buon punto di osservazione per considerare la nostra dipendenza dai suoli fertili e vedere l'agricoltura quale fondamento su cui sono costruite e sostenute le nostre società».

In occasione della mostra, Urbanautica propone anche una riflessione e un dialogo sul paesaggio rurale contemporaneo. Con il patrocinio della Fondazione Benetton Studi Ricerche, organizza da lunedì 3 a venerdì 7 dicembre il workshop Fotografia e Paesaggio per indagare e portare alla luce, con il contributo di fotografi provenienti da diversi paesi europei, assieme a David Pollock, alcuni assiomi del rapporto uomo-natura-paesaggio. Casa Luisa e Gaetano Cozzi, sede della Fondazione in Zero Branco (Treviso), immersa in otto ettari di terreno agricolo, è parsa, con la sua vocazione di laboratorio di paesaggio agrario, la sede ideale per l'iniziativa. Nell'ambito delle giornate sono previsti interventi di Domenico Luciani, architetto, paesaggista; Massimo Rossi, geografo storico; Marco Tamaro, agronomo, direttore della Fondazione Benetton.

Periodo espositivo: 2 dicembre 2012 - 6 gennaio 2013, da martedì a venerdì ore 15-20, sabato e domenica ore 10-20, ingresso libero.

Inaugurazione pubblica sabato 1° dicembre ore 18.30, sarà presente il fotografo. La mostra resterà chiusa nei giorni 24, 25, 26, 31 dicembre e 1° gennaio.

Sede: Fondazione Benetton Studi Ricerche, spazi Bomben, via Cornarotta 7-9 - Treviso.

Workshop: dal 3 al 7 dicembre 2012, sede della Fondazione in Zero Branco - Treviso.

Durante il periodo espositivo sarà in vendita il catalogo della mostra, edito da Punto Marte.

Per informazioni: Urbanautica, email info@urbanautica.com | web www.urbanautica.com;
Fondazione Benetton Studi Ricerche, tel. 0422.5121 | email  fbsr@fbsr.it | web www.fbsr.it.


David Pollock è un fotografo di Victoria B.C., Canada, che svolge la maggior parte del suo lavoro fotografico sull'isola di Vancouver. Ha studiato arte, con particolare attenzione alla fotografia, alla Concordia University di Montreal e poi alla Ryerson University e all'Ontario College of Art di Toronto. Assieme ai progetti fotografici svolge workshop sulla stampa Fine Art e la pratica fotografica con la Luz Gallery and Workshop a Victoria. Ha vinto i seguenti premi: Ontario Arts Council Grant for Photography (1980); awarded top prize in juried show "Earth Matters", Art Gallery of Surrey, Vancouver (2009); Jurors Choice award for Global Perspectives show at Mass.State Uni. Gallery (2010).

pubblicato in data: