Trieste immagina. Bauhaus dei giovani: giocare con l'arte nell'era postmunariana

Trieste, sabato 1 e domenica 2 dicembre 2012

Si svolgerà l'1 e il 2 dicembre prossimi nella Galleria Biblioteca del Magazzino 26 dell'Area Porto Città di Trieste l'happening Trieste immagina. Bauhaus dei giovani: giocare con l'Arte nell'era postmunariana.

Promosso dall'Associazione Gruppo Immagine nella ricorrenza dei suoi venticinque anni di attività in collaborazione con la Direzione Regionale per i Beni e le Attività Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia e la Regione Friuli Venezia Giulia - Assessorato alla Cultura, l'evento prevede due intere giornate di meeting, tavole rotonde e laboratori attorno al tema dell'Arte quale motore di sviluppo di una coscienza culturale e sociale in grado di prefigurare nuovi scenari ad alta sostenibilità economica, artistica, sociale e ambientale.

Coerentemente con l'approccio didattico sviluppato in venticinque anni di attività che nella didattica munariana - fu proprio Bruno Munari ad inaugurare nel 1987 l'Associazione - affonda le radici, Gruppo Immagine intende promuovere in quest'occasione un intenso scambio di idee, proposte, riflessioni sull'evoluzione che il concetto di giocare con l'Arte ha subito in questi ultimi anni in rapporto alla continua evoluzione della pedagogia e della psicologia dell'età evolutiva e ancora più in generale in rapporto ai cambiamenti socio-economici in atto nella società contemporanea.

A questo scopo sono stati chiamati a portare il loro contributo nomi del calibro di Michelangelo Pistoletto, Riccardo Dalisi, Miroslava Hajek, Mario Pieroni di RAM radioartemobile, Maria Rosa Sossai, Coca Frigerio, Sabrina Zannier, Milica Gilas, Fabio Turchini, Laura Safred, Tiziano Agostini, Fulvio Dell'Agnese e molti altri che - partendo da spunti tematici quali l'Arte relazionale, collettiva, virtuale quale esperienza coinvolgente, da Munari ai maestri contemporanei e la didattica artistica nell'era post-munariana - esporranno la loro personale visione forgiata sull'esperienza e la pratica artistica declinate nei rispettivi ambiti professionali.

Tra gli eventi in programma:

Un intervento di Michelangelo Pistoletto introduce il Rebirth Day: prima giornata della rinascita fissata per il 21 dicembre '12, sposata nell'approccio, nel concetto e promossa da Gruppo Immagine. Una data epocale, una giornata di volontariato che vedrà la collaborazione spontanea di persone e comunità di tutto il mondo unirsi per favorire il processo di crescita culturale e sociale. Arte ed etica dunque per la nascita del cosidetto ‘Terzo Paradiso' "nel quale l'umanità riuscirà a conciliare e coniugare l'artificio con la natura, creando un nuovo equilibrio esteso a ogni livello e ambito della società. (Pistoletto).

Un'intensa attività laboratoriale aperta a bambini delle scuole, a ragazzi, a famiglie e docenti condotta da Coca Frigerio, Alberto Cerchi, Federica Parretti, Nicoletta Costa, Ruggero Poi di Cittadellarte e non da ultimo da Riccardo Dalisi - uno dei maggiori artisti italiani nonché storico collaboratore di Gruppo Immagine - fungerà da fil rouge di questa intensa due giorni.

Accanto alle attività proposte all'interno dell'Area Porto Città di Trieste, Trieste immagina presenta inoltre un'importante evento collaterale. Sabato 1 dicembre alle ore 12 il Magazzino 26 dell'Area Porto Città ospiterà PROPOSTE L'Industria interroga l'Arte | SUGGESTIONS Industry interviews Art, decimo incontro del ciclo D/A/C/ Denominazione_Artistica_Condivisa (Artists vs Producers). Creato da RAMradioartemobile, struttura diretta da Mario Pieroni e Dora Stiefelmeier attiva da anni nella promozione e sviluppo del contemporaneo, il marchio D/A/C/ è nato per promuovere momenti di confronto tra i diversi modi di pensare il prodotto, una denominazione artistica condivisa, un momento dialettico costruttivo tra artisti - nella veste di sponsor di idee - e imprenditori per la promozione di nuovi modelli di impresa sollecitati da idee nate dall'arte.

In occasione dell'incontro di Trieste un prestigioso panel di relatori raccolti attorno alla figura di Michelangelo Pistoletto sarà invitato a confrontarsi su alcune tipicità del territorio e del tessuto imprenditoriale locale prefigurando scenari di possibile sviluppo futuro.

Invito

Appuntamento: sabato 1 e domenica 2 dicembre 2012 | Ingresso libero.
Magazzino 26 | Area Porto Città | Trieste Galleria Biblioteca e atrio - Trieste.

Per info e prenotazioni: web www.triesteimmagina.wordpress.com | email info@mini-mu.it
tel. +39 040 392113 da lun a ven, 10.00-12.00 e 15.00-17.00.


Comitato scientifico: Tiziano Agostini, Maurizio Anselmi, Claudio Barberi, Nadia Bassanese, Maria Cristina Benussi, Ferruccio But, Marcella Canelles, Claudia Cantarin, Antonella Caroli, Enrico Conte, Maurizio Fanni, Cristina Fedrigo. Vincenzo Navarra, Serena Mizzan, Marco Torbianelli.

Comitato d'onore: Maria Teresa Bassa Poropat, Anna Maria Buzzi, Luca Caburlotto, Roberto Cosolini, Riccardo Dalisi, Lucio Del Caro, Luigi Fozzati, Giangiacomo Martines, Adalberto Mestre, Maria Giulia Picchione, Michelangelo Pistoletto.

Curatori dell'evento Associazione Gruppo Immagine.

pubblicato in data: