Overspeed

mostra fotografica

Floridia (SR), 25 marzo - 26 aprile 2013

Sabato 23 marzo, in occasione dell'inaugurazione del nuovo Pekstudio, l'associazione culturale Pekstudio Foundation presenta Overspeed, un progetto fotografico di Salvatore Gozzo, a cura di Salvatore D'Agostino.

Dopo un anno dall'overspeed - fuori giri - della petroliera Gelso M, la nave resta a Siracusa, incagliata sugli scogli di Capo Santa Panagia. Visto dall'alto, il Capo Santa Panagia appare come un grosso sasso che separa la città degli uomini, posta a sud, dalla città dei fumi del petrolchimico, posta a nord. Un promontorio di pietra bianca che è stato spettatore in questi anni della veloce trasformazione di una città semplice in città industriale.

©Salvatore Gozzo

Grazie ad un overspeed economico, guidato da abili industriali e contingenze politiche, Siracusa è riuscita ad attrarre, dagli anni '60 ai '70, ingenti capitali favorendo un notevole sviluppo economico. Un incremento che successivamente ha seguito le leggi del ciclo economico: crescita, stagnazione negli anni ?70-'90 e recessione dalla fine dei ?90 ad oggi, passando dalla frenetica prosperità, che ha sfruttato i guadagni a breve tempo, al lento e continuo decadimento sempre più in balia di provvedimenti emergenziali messi in atto dai politici e dalle politiche nazionali e locali.

Salvatore Gozzo ha ritratto la Gelso M intorno a Capo Santa Panagia, lì dove l'arenarsi della nave e la causa dell'incidente sembrano condensare la storia di un territorio e della sua gente. Lì dove, dopo un anno, la petroliera sembra assumere le forme di un involontario monumento del nostro tempo.

Appuntamenti
Periodo espositivo: 25 marzo - 26 aprile 2013
Inaugurazione della mostra: sabato 23 marzo, ore 19.00

Sede: Pekstudio Via Floridiani di Hartford, 31/33 - Floridia, Siracusa.

Info email: mail@pekstudio.it | Visite su appuntamento +39 0931 948972.


Salvatore Gozzo (Siracusa, 1972) si laurea in architettura nel 2001 a Reggio Calabria. Dopo una stagione nello studio dell'architetto Italo Rota a Milano, si trasferisce a Catania nel 2004, dove vive e lavora. Si dedica alla fotografia di architettura e di paesaggio dagli anni Novanta e collabora principalmente con studi professionali, industrie e istituzioni. Le sue fotografie sono state pubblicate su riviste specializzate e non - tra cui Lotus International, Domus, A+U, Wallpaper, New York Times - e su libri di editori italiani e internazionali.

Salvatore D'Agostino (Catania, 1970) nel 2008 ha aperto il blog Wilfing Architettura dove sperimenta il linguaggio dei nuovi media attraverso dialoghi, inchieste e articoli su città e l'architettura. Su questi temi è tra i relatori di diversi convegni (Index Urbis / Festa dell'Architettura di Roma, Critical Futures #2 / Domus - Milano, Territori Fragili / Biennale di Venezia) e scrive su riviste italiane e straniere.

pubblicato in data: