Berlin Snakes

mostra fotografica

Milano, 28 marzo - 11 aprile 2013

Una panoramica del paesaggio urbano di una delle più dinamiche capitali europee, vista attraverso uno delle sue continue trasformazioni architettoniche. E' l'oggetto della mostra "Berlin Snakes" del giovane fotografo Alessandro Vinci. L'esposizione - in occasione di Photofestival 2013 - è ospitata alla galleria Artespressione di via della Palla 3 a Milano, diretta da Paula Nora Seegy.

Berlin snakes

Berlino compie nel 2012 il suo 775° "compleanno": il nome Berlino compare per la prima volta in un documento ufficiale nel 1237. Secondo alcune fonti, l'origine del suo nome potrebbe derivare da una parola slava che significa palude. Le lingue slave presentano infatti alcune parole dai suoni "berl" o "brlog", che significano villaggio di pescatori, pantano, palude. Una sorta di indicazione del fatto che la capitale tedesca sorge su un territorio acquitrinoso e che è stata fondata originariamente da una tribù di pescatori slavi.

Pertanto tutti gli edifici di Berlino hanno "i piedi bagnati", immersi in questa grande pozza sotterranea che arriva fino alle proprie "caviglie". Durante i lavori in corso di una nuova costruzione, l'acqua presente nel sottosuolo viene drenata dai cantieri verso i più vicini corsi d'acqua attraverso una serie di tubature rosa e blu, disegnando dei percorsi strani e particolari che assumono la forma di enormi serpenti. I tubi non presentano un andamento lineare, sia per motivi pratici (accesso agli edifici, passaggio dei pedoni o degli autoveicoli agliincroci), sia per motivi scientifici,poiché durante i freddi inverni tedeschi, le temperature scendono spesso sotto lo zero e l'andamento "a snake" è stato studiato per resistere alle dilatazioni termiche dell'acqua ed evitarne così la rottura.

La mostra è ideata da Paula Nora Seegy ed è a cura di Matteo Pacini.

Periodo espositivo: 28 marzo - 11 aprile 2013 | Ingresso libero.
c/o Galleria Artespressione via della Palla, 3 - Milano.
orario: dal martedì al sabato, ore 12.00/20.00

Inaugurazione:  giovedì 28 marzo 2013

Contatti: Galleria Artespressione 
email pnseegy@artespressione.com | mpacini@artespressione.com


Alessandro Vinci

Nato a Vibo Valentia nel 1979, dopo aver conseguito la maturità classica nella sua città natale, nel 2002 si laurea in Economia e Commercio presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Dopo un breve soggiorno a Londra (2004), nel 2005 si trasferisce a Dublino, dove vive e lavora per circa 3 anni. Dalla fine del 2007 vive stabilmente a Milano. Da sempre appassionato di fotografia, decide quindi di approfondire le proprie competenze tecniche, artistiche ed espressive, frequentando nell'anno accademico 2010-2011 l'Istituto Italiano di Fotografia di Milano.

Da attento osservatore della vita quotidiana, fortemente sensibile alle tematiche sociali e ambientali, intende la fotografia come ricerca e strumento per raccontare e rappresentare in maniera personale le realtà socio-culturali e territoriali che lo circondano. Alcune sue fotografie sono state pubblicate sulla rivista Celiachia Notizie, su Slow FoodMagazine, sul quotidiano La Repubblica e sui siti web di Wise Society, La Repubblica Milano, GQ Italia, Libreriamo e Wired Italia.Si occupa principalmente di reportage sociale e paesaggio urbano.

Mostre e riconoscimenti

• Gennaio 2013: Mostra personale "Urbi et Orti" presso la Biblioteca Comunale Valvassori Peroni, Milano.
• Novembre 2012: Menzione speciale al "Premio Portfolio A.F.I. 2012" con il progetto "BerlinSnakes".
• Novembre 2012: Mostra collettiva al Perugia Social Photo Festival 2012 presso Villa Fidelia, Spello (PG).
• Ottobre 2012: Mostra collettiva al Milano Bicycle Film Festival 2012 presso lo Spazio ex-Ansaldo, Milano.
• Luglio-agosto 2012: Mostra personale "Urbi et Orti" presso lo Spazio Feltrinelli di Piazza Piemonte, Milano.

pubblicato in data: