A lezione di...

Incontri d'arte e storia

Roma, 16, 29 e 30 ottobre 2013 ore 16.00

Favorire la conoscenza dell'arte e della storia millenaria della città di Roma, dai grandi capolavori della storia universale alle testimonianze artistiche e culturali meno note disseminate sul territorio o conservate nei musei. Con questo obiettivo riparte il ricco e variegato programma di incontri di "Educare alle mostre, Educare alla città" - ciclo di approfondimenti ragionati su archeologia, trasformazioni urbane, musica, scienza, arte contemporanea condotti da Direttori e curatori di museo - promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

Ottobre apre il calendario con tre appuntamenti pomeridiani di straordinario interesse e suggestione, presso la Sala Pietro di Cortona ai Musei Capitolini, alle ore 16 e con ingresso gratuito.

Mercoledì 16 ottobre 
La memoria dell'intolleranza. I segni del ricordo nella città contemporanea
a cura di Francesco Moschini

In occasione dell'anniversario del 16 ottobre, "giornata simbolo del rifiuto di qualsiasi forma di violenza e contro ogni manifestazione di intolleranza ideologica, razziale e religiosa", che rievoca il rastrellamento del ghetto di Roma e la deportazione di oltre mille ebrei nel 1943, l'incontro vuole approfondire le diverse forme e linguaggi di rappresentazione delle atrocità della storia.

Più precisamente, al centro del dibattito saranno le modalità con cui gli architetti e gli artisti dopo la seconda guerra mondiale si sono rapportati al tema del ricordo pubblico, oltre il tema del monumento celebrativo. La città di Roma conserva infatti nelle strade, nelle piazze sul territorio i segni del ricordo di alcuni eventi tragici e dolorosi della nostra storia, dal Mausoleo delle Fosse Ardeatine (1945-1950) al monumento ai Caduti di Nassirya (2006-2008).

E' possibile dunque realizzare un monumento di un eccidio, ossia "monumentalizzare" una delle tante tragedie dell'umanità che hanno percorso il Novecento, cercando anche di commisurare il tema del ricordo alla modernità di un nuovo linguaggio architettonico o scultoreo?

Martedì 29 ottobre
Augusto e la nascita dell'Impero
a cura di Annalisa lo Monaco

In occasione della mostra alle Scuderie del Quirinale ‘Augusto' nel bimillenario della morte (19 agosto 14 d.C.), Annalisa Lo Monaco, tra i curatori, illustrerà i contenuti e le diverse possibilità di lettura della storia augustea che emergono dall'esposizione, dove la vita e la carriera del princeps si intrecciano con il formarsi di una nuova cultura e di un nuovo linguaggio artistico, tutt'ora alla base della civiltà occidentale.

Mercoledì 30 ottobre
1963 - Arte e cultura di un anno rivoluzionario
a cura di Claudio Zambianchi, Nicoletta Cardano, Carla Vasio, Francesco Muzzioli, Francesco Galante

Nella ricorrenza dei cinquant'anni dal 1963 l'incontro ‘a più voci' passa in rassegna i momenti focali di un periodo considerato rivoluzionario, soprattutto per i tangibili sconvolgimenti di linguaggi e modalità espressive. La recente pubblicazione del libro di Carla Vasio (Vita privata di una cultura, nottetempo, Roma 2013), esponente del Gruppo '63 e ospite d'eccezione all'incontro, fornirà una delle tracce possibili per ripercorrere correnti artistiche e culturali degli anni Sessanta, un periodo produttivo di sperimentazioni artistiche e letterarie, con interscambi tra pittori, musicisti e scrittori: l'effervescenza delle gallerie d'arte romane, le Biennali e i grandi protagonisti della scena artistica internazionale, la musica elettronica e Nuova Consonanza, il Gruppo '63 e la Neoavanguardia.

L'incontro fa parte del ciclo ‘documentazione del contemporaneo', in cui studiosi di storia dell'arte, musica e letteratura dibattono su un anno particolarmente significativo per l'arte e la cultura

Appuntamento: Mercoledì 16 l Martedì 29 l Mercoledì 30 ottobre 2013 ore 16.00
Roma, Sala Pietro da Cortona, Musei Capitolini
INGRESSO GRATUITO - La prenotazione è obbligatoria.

Info e prenotazioni: tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00-21.00)

web www.museiincomuneroma.it

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: