Io-Robot, straordinarie creature di Andrea Locci

scarti di lavorazioni, metalli arrugginiti, attrezzi da cucina: il mondo del riciclo visto dall'artista di Busto Arsizio

Livorno, 28 giugno - 16 luglio 2014

Inaugura il prossimo 28 giugno alle ore 18.30 presso lo Studio di Architettura 70m2 di Livorno la mostra che avrà come protagoniste le straordinarie creature di Andrea Locci.

Scarti di lavorazione industriale, attrezzature da cucina, pezzi di legno usurato, metalli arrugginiti capaci di raccontare storie. Parte dal mondo del recupero e del riciclo il lavoro di Andrea Locci, artista nato a Busto Arsizio nel 1970 che vive e lavora nella campagna pisana.

Le sue sorprendenti costruzioni-combinazioni danno vita a personaggi-robot che sembrano prelevati da un'archeologia del futuro, nati come sono dall'assemblaggio di oggetti di uso quotidiano la cui funzione originale viene annullata e inaspettatamente ribaltata in qualcosa d'altro dalla mano dell'artista. Saranno proprio questi assemblaggi i protagonisti di Io-Robot, la personale organizzata da 70m2 in occasione di Start Livorno2014.

Appuntamento: opening con l'artista sabato 28 giugno ore 18.30. La mostra sarà ospite dello Studio di Architettura 70m2 sino al 16 luglio 2014 - via Poggiali 10 a Livorno.

Orario: dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30 - sabato e domenica chiusi.

Studio di Architettura 70m2 - Livorno - tel. 0586.897477 | email info@70m2.it | web www.70m2.it

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: