Cose Turche, architettura a Istanbul

implicazioni e significato di una metropoli in cambiamento

Roma, giovedì 3 luglio 2014 ore 20.00

MAXXI e Insula architettura e ingegneria con Based Architecture presentano Cose Turche, una conversazione a sei voci sulla città di Istanbul, volta a riconoscere e tracciare l'identità pulsante di una metropoli che, nella sua attuale metamorfosi riesce a raccontare brani significativi della cultura urbana del terzo millennio. L'evento è ospitato all'interno di PLAY with YAP, il programma di eventi estivi del museo.

Memoria, architettura e spazio pubblico del XXI secolo

Ora più che mai, la Turchia in generale e Istanbul in particolare, vivono un intenso cambiamento economico e culturale, che senza dubbio implica strette connessioni con lo sviluppo urbano ed il mutamento morfologico del territorio, in un intreccio fitto tra politica urbana, riscrittura della storia, espansione economica e partecipazione collettiva- paradigmatico delle megalopoli contemporanee.

Attraverso rappresentanti della cultura architettonica di Istanbul, l'incontro vuole essere occasione di riflessione per comprendere quale direzione indica lo sviluppo della città turca ed approfondire i meccanismi che spesso sono alla base delle trasformazioni urbanistiche delle metropoli del nostro secolo.

I partecipanti:
• Serhan Ada, Istanbul Bilgi University
 Emre Arolat, Emre Arolat Architects
• Eugenio Cipollone, Insula architettura e ingegneria
• Doğu Kaptan, Atelye70
• Ömer Yılmaz, Arkitera

Moderatore:
• Francesco Garofalo, Università di Chieti-Pescara e Cornell University

Appuntamento: giovedì 3 luglio 2014, ore 20
Sede: Museo MAXXI, spazio Yap - Via Guido Reni 4A - 00196 Roma.

Con il patrocinio dell'Ambasciata di Turchia / In collaborazione con l'Ufficio Cultura e Informazioni dell'Ambasciata di Turchia / Media Partner: Domus / Partner tecnico: Piazza di Spagna Boutique Hotel.

pubblicato in data: